Salani © 2000 - 2017

Pablo Neruda

Pablo Neruda (Parral 1904 - Santiago 1973) si dedicò, dopo gli esordi letterari, alla carriera diplomatica e a quella politica. Esiliato nel 1948, fece ritorno nel suo paese solo negli ultimi anni della sua vita. Nel 1971 fu insignito del premio Nobel. Tra le sue opere principali, i libri poetici Residenze sulla terra, Canto generale, L’uva e il vento, I versi del Capitano, Odi elementari, Stravagario e Memoriale di Isla Negra, il dramma Splendore e morte di Joaquín Murieta e il libro di memorie Confesso che ho vissuto. Presso Guanda sono usciti Venti poesie d’amore e una canzone disperata, Poesie erotiche, Poesie di una vita, Per nascere son nato e Poesie d'amore e di vita.

Ultima uscita Tu, piccolo infinito