Salani © 2000 - 2017

Bernardo e l'angelo nero

Fabrizio Silei

Condividi
Bernardo e l'angelo nero
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788862561150
Formato
Brossura
13,00 € Acquista

Bernardo ha dodici anni ed è un balilla con tanto di bicicletta, divisa nera, fez e pistola. Proprio così, Bernardo ha anche una piccola pistola a tamburo che gli ha regalato suo padre per difendersi dai partigiani. Suo padre è il podestà del paese e da giorni è sempre più nervoso e preoccupato: gli Alleati risalgono l'Italia e si avvicinano alla Toscana, iniziano a bombardare i punti strategici e mandano aerei cicogna in perlustrazione. In questo clima di tensione e di odio per il nemico un giorno Bernardo trova, appeso a un albero con il suo paracadute, un pilota afroamericano ferito. Credendolo morto decide di tirarlo giù, ma l'uomo riprende i sensi e il ragazzino, desideroso di riabilitarsi agli occhi del padre che non ha una grande opinione di lui, estrae la sua pistola e decide di farlo prigioniero. Il ragazzo non può sapere che presto il suo paese sarà liberato e verrà il tempo della rivincita dei partigiani e delle frange antifasciste. Se lo sapesse forse si comporterebbe diversamente... Età di lettura: da 12 anni.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788862561150
Formato
Brossura
13,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
BERNARDO E L'ANGELO NERO
Formato
Brossura fresata con alette
Prezzo
9,90 €

Dello stesso autore

La doppia vita del signor Rosenberg

La doppia vita del signor Rosenberg

Fabrizio Silei

New York, 1929. Una bambina si aggira fra gli scaffali di un grande e famoso emporio, pieno di ogni sorta di merci; non ha nome né età, il suo viso è allo stesso tempo bellissimo e terrificante. Si infila una baguette sotto il cappotto, ma ...

Continua a leggere
Se il diavolo porta il cappello

Se il diavolo porta il cappello

Fabrizio Silei

Ciro è un ragazzino di tredici anni, tanti quanti ne sono trascorsi dal passaggio del fronte in Toscana. Ciro ha gli occhi chiari, i capelli biondi, il volto cosparso di efelidi e non ha un padre. È figlio di ...

Continua a leggere
Alice e i nibelunghi

Alice e i nibelunghi

Fabrizio Silei

Roma, anni Ottanta. Alice si è appena trasferita con la sua famiglia, e stringe amicizia con Emeka, un bambino di origine nigeriana, e Norbert, il vicino di casa, sopravvissuto ad Auschwitz. Riccardo, invece, il fratello di Alice, entra in un gruppo di ultras naziskin violenti ...

Continua a leggere