Salani © 2000 - 2017

LA FABBRICA DI CIOCCOLATO

Roald Dahl

Condividi
LA FABBRICA DI CIOCCOLATO
Dettagli
Collana
DAHL100
Ean
9788869186318
Pagine
208
Formato
Cartonato con plancia incollata
12,00 € Acquista

Un bel giorno nella misteriosa Fabbrica di cioccolato Wonka viene diramato un avviso: chi troverà i cinque biglietti d'oro nelle tavolette di cioccolato riceverà una provvista di dolci bastante per tutto il resto della sua vita e potrà visitare l'interno della fabbrica, mentre un solo fortunato tra i cinque e diventerà il padrone. Chi sarà il vincitore?

Il capolavoro di Roald Dahl che è entrato nell'immaginario dei bambini di oggi anche grazie all'indimenticabile film con Johnny Depp.

Dettagli
Collana
DAHL100
Ean
9788869186318
Pagine
208
Formato
Cartonato con plancia incollata
12,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
La fabbrica di cioccolato
Prezzo
12,90 €
La fabbrica di cioccolato
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
9,90 €
La fabbrica di cioccolato
Formato
Brossura
Prezzo
9,00 €
La fabbrica di cioccolato
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
13,90 €
La fabbrica di cioccolato
Formato
Rilegato
Prezzo
13,90 €
La fabbrica di cioccolato
Formato
Rilegato
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

In solitario

In solitario

Roald Dahl

Nella seconda parte del percorso autobiografico cominciato con "Boy", troviamo Dahl ardito pilota, sempre pronto a cogliere i lati curiosi dell'esistenza, dei personaggi, delle situazioni. Passa dinoccolato tra un'esplosione e un'altra, da una missione pericolosa a un'altra, senza retorica, senza odio. Durante tutto questo periodo, ...

Continua a leggere
Furbo, il signor Volpe

Furbo, il signor Volpe

Roald Dahl

Il povero Signor Volpe e la sua famiglia rischiano di morire di fame: fuori dalla tana infatti li attendono fucili spianati e ruspe rombanti. Come fa allora quel furbo del Signor Volpe a organizzare un banchetto succulento per Volpi, Tassi, Conigli, Talpe e Donnole? E ...

Continua a leggere
SPORCHE BESTIE

SPORCHE BESTIE

Roald Dahl

Se le Bestie sono Sporche, noi perché le mangiamo? Non è più giusto che esse mangino noi, così Belli Puliti Profumati?

Continua a leggere