Salani © 2000 - 2017

Niente lacrime per la signorina Olga

Elda Lanza

Condividi
Niente lacrime per la signorina Olga
Dettagli
Collana
ROMANZI SALANI
Genere
Ragazzi
Ean
9788862567664
Pagine
417
Formato
Brossura
15,00 € Acquista

Chi ha ucciso la signorina Olga? Toccherà al commissario Max Gilardi, l’affascinante investigatore della squadra omicidi della città, scoprire il mistero della morte dell’anziana condomina seguendo le tracce di un quadro rubato. E sempre lui dovrà per il momento mettere da parte la sua eterna inquietudine e il suo orgoglio tutto partenopeo per cedere, lui tenacemente scapolo, a quarantasette anni suonati, per la prima volta alle lusinghe dell’amore. Un amore travolgente e appassionato che rivoluzionerà in ogni senso tutta la sua vita...
Al suo esordio come giallista Elda Lanza, regina indiscussa della comunicazione, ci sorprende con un romanzo arguto, intrigante, coinvolgente. E indimenticabile, proprio come lei.


"Elda Lanza è un Camilleri in gonnella!"
Marco Vichi

Dettagli
Collana
ROMANZI SALANI
Genere
Ragazzi
Ean
9788862567664
Pagine
417
Formato
Brossura
15,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
Niente lacrime per la signorina Olga
Formato
Brossura
Prezzo
9,90 €

Dello stesso autore

Il venditore di cappelli

Il venditore di cappelli

Elda Lanza

"Una busta che non contiene nulla. Un venditore di cappelli sparito. Un cadavere sfigurato e irriconoscibile. E una donna che turba e irretisce chiunque, Max Gilardi compreso. Un caso che l'affascinante avvocato napoletano dovrà affrontare con la consueta audacia umana e intellettuale. ...

Continua a leggere
Il funerale di Donna Evelina

Il funerale di Donna Evelina

Elda Lanza

Protagonista di questo nuovo romanzo è il palazzo trecentesco dei ricchi e potenti Trovamala di Mirò che sorge muto e misterioso sugli scogli, là dove comincia il mare… Alla morte di Donna Evelina, l’unica della famiglia rimasta padrona e despota assoluta nell’antica dimora, ritornano a ...

Continua a leggere
La cliente sconosciuta

La cliente sconosciuta

Elda Lanza

‘Ho bisogno di parlarle di una cosa seria’. Una voce di donna, al cellulare. Max Gilardi non conosce Lidia Morandi, ma è spaventata, così le promette che l’indomani sarà da lei. Non farà in tempo a parlarle: al suo arrivo Lidia è già morta, uccisa ...

Continua a leggere