Salani © 2000 - 2017

Il passaggio dell'orso

Giuseppe Festa

Condividi
Il passaggio dell'orso
Dettagli
Collana
Gl istrici Salani
Ean
9788867153725
Pagine
224
Formato
ebook

Kevin, studente metropolitano svogliato e tecnologico e Viola, aspirante naturalista che vive in campagna, si ritrovano al Parco Nazionale d’Abruzzo per lavorare come volontari insieme al guardaparco Sandro. La loro storia si intreccia con quella di un giovane orso rimasto orfano che, senza la guida della madre, non riesce a cavarsela da solo nella foresta. Un bracconiere, che sembra essere sempre un passo avanti ai due ragazzi, gli dà la caccia, e l’orso si ritrova a giocare con il fuoco... Perché il Parco è terreno d’affari per molti, e qualcuno sta tramando nell’ombra per sterminare gli ultimi, preziosissimi esemplari di orso marsicano. Il più antico Parco italiano diventa teatro di un legame indelebile tra un ragazzo e un cucciolo d’orso. Un grande esordio nella narrativa d’avventura per ragazzi, il racconto di un viaggio emozionante alla scoperta della natura e delle sue meraviglie.

Dettagli
Collana
Gl istrici Salani
Ean
9788867153725
Pagine
224
Formato
ebook
Sito web
Condividi
Altre edizioni
Il passaggio dell'orso
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
9,90 €
IL PASSAGGIO DELL'ORSO
Formato
Brossura
Prezzo
9,50 €
Il passaggio dell'orso
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
10,00 €
Il passaggio dell'orso
Formato
Brossura fresata con alette
Prezzo
14,90 €

Dello stesso autore

La luna è dei lupi

La luna è dei lupi

Giuseppe Festa

Ruscelli dipinti d’argento dalla luna, nastri di profumi colorati tesi sui prati, sagome di cervi come macchie di buio su una tela d’ombra. E un’oscura minaccia oltre il confine. Questo è il mondo di Rio, un lupo dei Monti Sibillini. A lui è affidata la ...

Continua a leggere
L'ombra del gattopardo

L'ombra del gattopardo

Giuseppe Festa

Una creatura misteriosa si aggira nel cuore degli Appennini. Antichi racconti narrano di un felino che da sempre abita le foreste più impenetrabili, un animale leggendario chiamato ‘gattopardo’. Nel Parco Nazionale d’Abruzzo le tracce si moltiplicano: animali uccisi, orme, un mantello maculato tra le ombre ...

Continua a leggere
I lucci della via Lago

I lucci della via Lago

Giuseppe Festa

È il giugno del 1982. Sera dopo sera, partita dopo partita, l’Italia si sta facendo strada verso una finale dei mondiali che rimarrà nella Storia. Mauri e i suoi amici, come ogni anno, trascorrono intorno al lago i lenti giorni che già profumano di estate, ...

Continua a leggere