Salani © 2000 - 2017

Niente lacrime per la signorina Olga

Elda Lanza

Condividi
Niente lacrime per la signorina Olga
Dettagli
Collana
Salani Romanzi
Ean
9788867151318
Pagine
417
Formato
ebook

Quando la signorina Olga, una figura pallida avvolta nella pelliccia nera di astrakan, colletto e polsi di visone, cappellino di feltro verde scuro in testa con veletta, prende in affitto la mansarda di via Worktz 227, Trissera, grigia periferia di Milano, i condomini si limitano a fare qualche speculazione sul suo conto, come del resto fanno con tutti. Ma quando nove anni dopo il suo cadavere viene ritrovato con una fune intorno al collo, allora i vicini cominciano a spettegolare davvero. Quale passato può celarsi dietro l'apparentemente inappuntabile vita di una signorina ottantenne? Le trine, i merletti, i lampadari di cristallo, le sue belle cose di un gusto così raffinato possono veramente nascondere uno spiazzante segreto gelosamente serbato per anni? Il commissario Gilardi pensa proprio di sì. D'altronde tutti sanno che le persone non sono mai come sembrano, vicini di casa compresi.

Dettagli
Collana
Salani Romanzi
Ean
9788867151318
Pagine
417
Formato
ebook
Sito web
Condividi
Altre edizioni
Niente lacrime per la signorina Olga
Prezzo
9,99 €
Niente lacrime per la signorina Olga
Formato
Brossura
Prezzo
9,90 €
Niente lacrime per la signorina Olga
Formato
Brossura
Prezzo
15,00 €

Dello stesso autore

La bambina che non sapeva piangere

La bambina che non sapeva piangere

Elda Lanza

La notizia è su tutti i giornali: il ricco barone De Brusset è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco nella sua abitazione milanese. Sul luogo del delitto, gli agenti hanno trovato anche la figlia Gilla, diva della televisione caduta in disgrazia, sporca di sangue ...

Continua a leggere
La terza sorella

La terza sorella

Elda Lanza

La baronessa Elena Clerici di Garbagna è stata uccisa nel suo letto, la gola trafitta da un ferro da calza. A ritrovare il corpo è Carlo, il marito, che si trasforma ben presto nel primo dei sospettati. Il suo legame con la nobildonna, nato a ...

Continua a leggere
Rosso sangue

Rosso sangue

Elda Lanza

Sarà Massimo Gilardi a fare luce sull'aspetto più atroce di un assassinio di cui si sta occupando la polizia: atroce non solo per sua brutalità, ma perché la vittima ha solo diciott'anni ed è morta per amore, abbagliata da un sogno che sapeva impossibile, e ...

Continua a leggere