Salani © 2000 - 2017

Catarro, peste, febbre gialla e altri mefitici malanni

Nick Arnold

Condividi
Catarro, peste, febbre gialla e altri mefitici malanni
Dettagli
Collana
BRUTTE SCIENZE
Genere
Bambini
Ean
9788884511300
Pagine
160
Formato
Brossura

State morendo dalla curiosità di scoprire: cosa accade quando un'infermiera si beve la diarrea? Che scienziato usò le palle degli occhi come cibo per batteri? Perché il crudele colera fa diventare la pelle blu? Dal comune raffreddore al violento vaiolo, scoprite cosa succede quando il vostro corpo viene attacacto dai germi. Con note notoriamente nauseabonde e devastanti dossier, fumetti e curiosi quiz "Catarro, peste, febbre gialla e altri malefici malanni" è un'arma letale. Età di lettura: da 8 anni.

Dettagli
Collana
BRUTTE SCIENZE
Genere
Bambini
Ean
9788884511300
Pagine
160
Formato
Brossura
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

Germi, virus, batteri e altri microscopici mostri

Germi, virus, batteri e altri microscopici mostri

Nick Arnold

Quali creature vivono tra le vostre dita dei piedi? Perché il vostro spazzolino da denti è pieno di germi? Che cosa rende il vostro intestino l'ambiente ideale per i batteri? Se avete lo stomaco abbastanza forte da sopportare il lato schifoso della scienza questo libro ...

Continua a leggere
Sporco mondo

Sporco mondo

Nick Arnold

La prima Brutta Scienza sui temi del surriscaldamento globale e l'inquinamento del nostro pianeta: gli sconvolgenti segreti dei gas serra, rivoltanti rifiuti tossici e il quesito più squisito di tutti: riuscirà la Terra ad arrivare all'anno 2100? In questo libro tutte le ripugnanti risposte di ...

Continua a leggere
Bruchi, scarafi, pidocchi e altre meravigliose bestiole

Bruchi, scarafi, pidocchi e altre meravigliose bestiole

Nick Arnold

La scienza con tutte le sue schifezze! Leggetevi a letto "Bruchi, scarafi, pidocchi e altre meravigliose bestiole" e vedrete se riuscirete a dormire. Vi prude di sapere: quali brutte bestiole si nascondono sotto la tappezzeria? Cosa fanno le lumache con le loro bave? Perché le ...

Continua a leggere