Salani © 2000 - 2017

Il fascismo degli antifascisti

Pier Paolo Pasolini

Condividi
Il fascismo degli antifascisti
Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI LIQUIDI
Genere
Storia, Politica, attualità e inchieste
Ean
9788831011686
Pagine
96
Formato
ebook

La riflessione sul fascismo e sulla sua evoluzione storica attraversa tutta l’opera di Pasolini: questo volume raccoglie alcuni dei suoi testi più significativi scritti sull’argomento tra il settembre 1962 e il febbraio 1975. Prendendo coraggiosamente posizione contro un antifascismo di maniera ormai fuori tempo massimo, Pasolini mette in guardia da una nuova forma di fascismo, più subdola e insidiosa, intesa «come normalità, come codificazione del fondo brutalmente egoista di una società». È il sistema dei consumi, che a partire dagli anni Sessanta si è reso responsabile dell’omologazione culturale del paese: un potere senza volto, senza camicia nera e senza fez, ma capace di plasmare le vite e le coscienze. A distanza di oltre quarant’anni, questi interventi mantengono intatta la loro forza critica, permettendo di cogliere alcuni dei tratti più profondi dell’Italia di oggi.

Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI LIQUIDI
Genere
Storia, Politica, attualità e inchieste
Ean
9788831011686
Pagine
96
Formato
ebook
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

Il sogno di una cosa

Il sogno di una cosa

Pier Paolo Pasolini

Tre ragazzi friulani alla soglia dei vent’anni vivono la loro breve giovinezza e affrontano il mondo: la miseria delle origini, la fuga in Jugoslavia, le lotte contadine, l’emigrazione..., ma anche l’amicizia, l’amore, la solidarietà. Si comincia con l’ebbrezza di una festa, si finisce con la ...

Continua a leggere
Carne e cielo

Carne e cielo

Pier Paolo Pasolini

Una selezione significativa e introduttiva al mondo del poeta; che mette in luce la sua grandezza espressiva e la forza della sua immaginazione. Il tema unificante è l'amore (che è il passpartout per arrivare ai giovani) inteso. I criteri di scelta sono stati la maggiore ...

Continua a leggere