Salani © 2000 - 2017

Il professor Strafalcioni e i giroglifici

AA.VV.

Condividi
Il professor Strafalcioni e i giroglifici
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788893810708
Pagine
80
Formato
Brossura fresata
1,00 € Acquista

Il professor Strafalcioni  è un uomo che commette un sacco di errori. Per esempio, voleva laurearsi in Storia, ma alla fine si è laureato in… Storie!
E adesso racconta tantissime storie molto divertenti, come quella del papiro scomparso.
Hanno solo un piccolo difetto.
Sono piene di errori!
È più forte di lui: si distrae, ha la testa fra le nuvole, non sta attento ai dettagli…
Ma forse tu puoi aiutarlo, sei pronto a cercarli?
Se pensi che sia facile, ti sbagli: si nascondono dove meno te lo aspetti.

 AGUZZA LA VISTA E TROVALI TUTTI, SE CI RIESCI!

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788893810708
Pagine
80
Formato
Brossura fresata
1,00 € Acquista
Condividi

Dello stesso autore

Le mie fiabe preferite: Jack e il fagiolo magico-Il gatto con gli stivali-Pollicino-La bella addormentata. Ediz. illustrata

Le mie fiabe preferite: Jack e il fagiolo magico-Il gatto con gli stivali-Pollicino-La bella addormentata. Ediz. illustrata

AA.VV.

Vola nel mondo della fantasia con le più belle fiabe classiche di tutti i tempio, con coloratissime illustrazioni per i bimbi più piccoli. Età di lettura: da 4 anni.

Continua a leggere
Lo zen e l'arte del giardino. Con gadget

Lo zen e l'arte del giardino. Con gadget

AA.VV.

La creazione di un piccolo giardino zen dovrebbe rispettare i criteri di fondo che hanno ispirato la realizzazione dei giardini più famosi, ma soprattutto deve adottare il giusto atteggiamento mentale. Benché la finalità sia anche decorativa, come in tutte le manifestazioni artistiche del pensiero zen, ...

Continua a leggere
Stranger Things. Il Sottosopra

Stranger Things. Il Sottosopra

AA.VV.

Il Sottosopra è un luogo esistito finora solo nei peggiori incubi o nelle più terribili allucinazioni. Will Byers non sa come chiamare il posto inquietante in cui si è improvvisamente trovato. Le uniche certezze sono che è solo e che niente intorno a lui lo fa sentire al sicuro. Uno ...

Continua a leggere