Salani © 2000 - 2017

Il vicario, cari voi

Roald Dahl

Condividi
Il vicario, cari voi
Dettagli
Collana
DAHL100
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788869188756
Pagine
48
Formato
Cartonato con plancia incollata
8,00 € Acquista

Il vicario Robert Ettes ha una strana peculiarità : senza accorgersene gli capita di pronunciare le frasi al contrario oppure di mescolare le lettere delle parole formandone di nuove con un significato tutto diverso, con grande stupore (e a volte indignazione) dei suoi parrocchiani. Come trovare una soluzione a un problema che rischia di fargli dire cose molto imbarazzanti? Ancora una volta si ride, si pensa, si gioca con il vicario e Roald Dahl, maestro giocoliere della parola che racconta di quando il linguaggio sfugge... di bocca.

Illustrazioni di Quentin Blake

Dettagli
Collana
DAHL100
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788869188756
Pagine
48
Formato
Cartonato con plancia incollata
8,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
Il vicario, cari voi
Formato
Rilegato
Prezzo
10,00 €

Dello stesso autore

MATILDE

MATILDE

Roald Dahl

Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l'intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli ...

Continua a leggere
Il grande ascensore di cristallo

Il grande ascensore di cristallo

Roald Dahl

Il grande ascensore di cristallo è il seguito della Fabbrica di cioccolato, ma anche un incredibile romanzo di fantascienza a sé stante, scatenato e sarcastico. Una presa in giro delle campagne pubblicitarie che sorgono intorno ai viaggi interplanetari, con Presidenti infantili devoti alla loro Tata ...

Continua a leggere
Danny il campione del mondo

Danny il campione del mondo

Roald Dahl

Il rapporto fra Danny e suo padre è bellissimo, la loro vita nel carrozzone da zingari è quasi idilliaca. Ma ogni tanto negli occhi di quel padre tenero e premuroso, che fa a Danny anche da mamma, si accende un luccichio sospetto: in quel momento ...

Continua a leggere