Salani © 2000 - 2017

Mafalda. Le strisce dalla 801 alla 960. Vol. 6

Quino

Condividi
Mafalda. Le strisce dalla 801 alla 960. Vol. 6
Dettagli
Collana
FUMETTI
Ean
9788868212520
Pagine
96

FINALMENTE MAFALDA ESCE IN EBOOK. Mafalda ha i capelli corvini e la bocca a ciabatta, ama i Beatles, parla come un’adulta e vuole fare la rivoluzione. E si chiede perché «con tanti mondi più evoluti, io sono dovuta nascere proprio in questo?» Per festeggiare i 50 anni della bambina dallo spirito ribelle, profondamente preoccupata per l'umanità e per la pace nel mondo, Magazzini Salani propone una riedizione dell’opera omnia di di Quino in una nuova versione orizzontale, uguale a quella originale argentina. Per la prima volta quindi potrai leggere o rileggere in formato digitale tutte le sue avventure a fumetti, ottimizzate per tutti i principali device. Il volume contiene le strisce dalla 801 alla 960. «Non ha importanza ciò che io penso di Mafalda. Veramente importante è ciò che Mafalda pensa di me.» Julio Cortázar «La cosa che assomiglia di più alla felicità: la Quinoterapia. » Gabriel García Marquez «Quino è un poeta da cui trapela un pessimismo cosmico che diverte e fa pensare. Mafalda è in assoluto la pessimista più simpatica che io conosca. Adoro Quino come disegnatore e come poeta.» Lillo Petrolo (di Lillo & Greg) «Da quando l’ho conosciuta nel 1968, Mafalda vive nel mio cuore e, quando divento più imbecille di quello che sono lei con le sue domande prova a migliorarmi.» Vincenzo Mollica

Dettagli
Collana
FUMETTI
Ean
9788868212520
Pagine
96
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

Mafalda. Agenda orizzontale 2023

Mafalda. Agenda orizzontale 2023

Quino

L'agenda orizzontale 2023 con le illustrazioni di Mafalda.

Continua a leggere
Calendario perpetuo. Mafalda - Pianeta B

Calendario perpetuo. Mafalda - Pianeta B

Quino

Il calendario sempre attuale, come la passione dei lettori per Mafalda.

Continua a leggere
QUINOTERAPIA

QUINOTERAPIA

Quino

"Quinoterapia" raccoglie una selezione di disegni umoristici - pubblicata originariamente nel 1985 - del geniale autore di Mafalda che illustra la sua visione sarcastica di medici, pazienti e terapie."

Continua a leggere