Salani © 2000 - 2017

I cinici celti

Terry Deary

Condividi
I cinici celti
Dettagli
Collana
BRUTTE STORIE
Genere
Ragazzi
Ean
9788877828224
Formato
Brossura
8,00 € Acquista

La storia con tutte le sue schifezze. Questo cinico libro vi rivela tutta l'agghiacciante verità sulla selvaggia razza di guerrieri che non ebbe paura di affrontare i rivoltanti romani e che coltivò l'atroce abitudine di collezionare teste umane. Volete sapere: perché i gradassi guerrieri combattevano senza vestiti? come si conserva il cervello di un nemico? perché i cinici celti ridevano ai funerali? Leggete le sanguinolente storie di santi sofferenti, imparate i grotteschi giochi dei bambini celti e non perdete un particolare sui cinici druidi, sui loro sacrifici e i loro terrificanti processi. La storia non è mai stata così brutta! Età di lettura: da 10 anni.

Dettagli
Collana
BRUTTE STORIE
Genere
Ragazzi
Ean
9788877828224
Formato
Brossura
8,00 € Acquista
Condividi

Dello stesso autore

Hit parade dei miti greci

Hit parade dei miti greci

Terry Deary

Chi era nella Top Ten ai tempi dell'antica Grecia? Volete sapere qual è il Mito Greco numero i da oltre duemila anni? Potrebbe essere... Scandaloso Edipo: uccide il padre e sposa la madre. La Questura di Tebe indaga a fondo nei retroscena di un terribile ...

Continua a leggere
Indecente Inghilterra

Indecente Inghilterra

Terry Deary

Indecente Inghilterra vi racconta tutta la violenta verità sulle roboanti ribellioni le rovinose rivolte e i pazzeschi putiferi che hanno reso l'Inghilterra quella che è oggi (qualunque cosa essa sia). Dai cinici celti al virulento XX secolo, è una sanguinosa storia che vi stravolgerà. Volete ...

Continua a leggere
Callosi cavalieri e mefitici manieri

Callosi cavalieri e mefitici manieri

Terry Deary

Il libro trasporta i giovani lettori nel passato, ai giorni della cavalleria, quando i prodi paladini galoppavano e sferragliavano nelle loro splendenti armature brandendo pesanti spade, mentre ai contadini toccava ripulire i rivoltanti resti dopo le battaglie e tutti vivevano in oscure, orribili, desolanti dimore. ...

Continua a leggere