Salani © 2000 - 2017

I cinici celti

Terry Deary

Condividi
I cinici celti
Dettagli
Collana
BRUTTE STORIE
Genere
Ragazzi
Ean
9788877828224
Pagine
128
Formato
Brossura
8,00 € Acquista

La storia con tutte le sue schifezze. Questo cinico libro vi rivela tutta l'agghiacciante verità sulla selvaggia razza di guerrieri che non ebbe paura di affrontare i rivoltanti romani e che coltivò l'atroce abitudine di collezionare teste umane. Volete sapere: perché i gradassi guerrieri combattevano senza vestiti? come si conserva il cervello di un nemico? perché i cinici celti ridevano ai funerali? Leggete le sanguinolente storie di santi sofferenti, imparate i grotteschi giochi dei bambini celti e non perdete un particolare sui cinici druidi, sui loro sacrifici e i loro terrificanti processi. La storia non è mai stata così brutta! Età di lettura: da 10 anni.

Dettagli
Collana
BRUTTE STORIE
Genere
Ragazzi
Ean
9788877828224
Pagine
128
Formato
Brossura
8,00 € Acquista
Condividi

Dello stesso autore

Gli atroci aztechi

Gli atroci aztechi

Terry Deary

Questo libro non trascura nessun atroce fatto a proposito di Montezuma, Cuauhtemoc e altra gente con nomi impronunciabili, gente per cui il massimo del divertimento era tenere in mano un cuore umano ancora caldo e palpitante. Vi piacerebbe sapere perché gli aztechi mangiavano rospi, cactus, ...

Continua a leggere
Sadici sassoni

Sadici sassoni

Terry Deary

Sadici sassoni racconta tutta la vergognosa verità sul pericoloso popolo che batté i britanni ma fu neutralizzato dai nefandi normanni. Volete capire perché indossare un maiale sulla testa portava fortuna? O come rallegrare un normanno defunto? Scoprirete i fetidi fatti su re tagliagola, maledette malattie ...

Continua a leggere
Callosi cavalieri e mefitici manieri

Callosi cavalieri e mefitici manieri

Terry Deary

Il libro trasporta i giovani lettori nel passato, ai giorni della cavalleria, quando i prodi paladini galoppavano e sferragliavano nelle loro splendenti armature brandendo pesanti spade, mentre ai contadini toccava ripulire i rivoltanti resti dopo le battaglie e tutti vivevano in oscure, orribili, desolanti dimore. ...

Continua a leggere