Salani © 2000 - 2017

I cinici celti

Terry Deary

Condividi
I cinici celti
Dettagli
Collana
BRUTTE STORIE
Genere
Ragazzi
Ean
9788877828224
Pagine
128
Formato
Brossura

La storia con tutte le sue schifezze. Questo cinico libro vi rivela tutta l'agghiacciante verità sulla selvaggia razza di guerrieri che non ebbe paura di affrontare i rivoltanti romani e che coltivò l'atroce abitudine di collezionare teste umane. Volete sapere: perché i gradassi guerrieri combattevano senza vestiti? come si conserva il cervello di un nemico? perché i cinici celti ridevano ai funerali? Leggete le sanguinolente storie di santi sofferenti, imparate i grotteschi giochi dei bambini celti e non perdete un particolare sui cinici druidi, sui loro sacrifici e i loro terrificanti processi. La storia non è mai stata così brutta! Età di lettura: da 10 anni.

Dettagli
Collana
BRUTTE STORIE
Genere
Ragazzi
Ean
9788877828224
Pagine
128
Formato
Brossura
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

Ribollenti rivoluzioni

Ribollenti rivoluzioni

Terry Deary

Ribollenti rivoluzioni racconta brutte storie di ribellioni e rivolte dai primi albori della storia al pietoso presente. Volete sapere quale imperatore cinese fu detronizzato dalla sua mamma? Perché alcune rivoluzioni hanno tanto spaventato certa brutta gente? Chi era veramente il conte Dracula? Le incredibili vicende ...

Continua a leggere
I VILLOSI VICHINGHI

I VILLOSI VICHINGHI

Terry Deary

La storia non è mai stata così brutta! Volete sapere: Perché alcuni villosi vichinghi si chiamavano Kon Puzza di Piedi o Odino Faccia di Budino? Come costruire un drakkar in dieci lezioni? Quali villosi vichinghi si vestivano da donna? Se avete lo stomaco abbastanza forte godetevi questo libro!

Continua a leggere
Inauditi Stati Uniti

Inauditi Stati Uniti

Terry Deary

Il volume è stracolmo di alcuni dei più disgustosi e terribili particolari della storia americana da quando il crudele Cristoforo Colombo ha avvistato la terra. Volete sapere quale presidente aveva così paura degli interruttori da dormire con la luce accesa? Perché i cowboy dichiararono guerra ...

Continua a leggere