Salani © 2000 - 2017

Alla faccia dell'angelo

Jacqueline Wilson

Condividi
Alla faccia dell'angelo
Dettagli
Collana
VARIA
Genere
Ragazzi
Ean
9788884510952
Pagine
160
Formato
Cartonato con sovraccoperta

Vicky è fondamentalmente egoista e prepotente, ma ha una personalità forte e molti a scuola vorrebbero averla come amica. Questo privilegio però è concesso solo a Jade, buona, semplice fino all'ingenuità e soprattutto totalmente sottomessa e dipendente. La morte improvvisa di Vicky non cambia le cose: Jade infatti si trova seguita e dominata da una sorta di strano fantasma (o angelo?), che la spinge a isolarsi dagli altri e a chiudersi in se stessa. Ci vorrà un lungo cammino di crescita e l'aiuto di un'adulta comprensiva perché Jade riesca a rielaborare il lutto, ad allontanare il fantasma di Vicky e a crescere, ad imparare a pensare con la propria testa. Età di lettura: da 8 anni.

Dettagli
Collana
VARIA
Genere
Ragazzi
Ean
9788884510952
Pagine
160
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Sito web
Condividi
Altre edizioni
Alla faccia dell'angelo
Formato
Brossura
Prezzo
8,00 €

Dello stesso autore

Cookie

Cookie

Jacqueline Wilson

Beauty non ha amiche a scuola, ma ne ha una fantastica a casa: la bella e imbranatissima mamma Dilly. A casa però l'aspetta anche l'ira del padre, che quasi tutti i giorni si scatena per una stupida inezia. Dall'autrice inglese più amata dalle ragazze due nuove eroine alla riscossa.

Continua a leggere
Girls in stress

Girls in stress

Jacqueline Wilson

Ellie, cicciottella e decisamente meno bella delle sue inseparabili amiche Nadine e Magda, comincia a non mangiare più. Le due amiche le danno della pazza, ma per loro è facile: Nadine è una ragazza copertina, Magda è incredibilmente attraente. Che fare? Arriva a sfiorare l'anoressia. ...

Continua a leggere
Girls don't cry

Girls don't cry

Jacqueline Wilson

Si può piangere per migliaia di motivi - per la morte del proprio criceto, come succede a Magda - o per un amore virtuale conosciuto in chat, come capita a Nadine - e puoi piangere anche solo per la felicità o per l'imbarazzo, o magari ...

Continua a leggere