Salani © 2000 - 2017

Cucinoterapia

Roberta Schira

Condividi
Cucinoterapia
Dettagli
Collana
SAGGI E MANUALI
Genere
Cucina, manuali e varia
Ean
9788884519870
Formato
Brossura
11,00 € Acquista

Odiato o amato, preparato con cura o consumato al volo, il cibo è sempre in cima ai nostri pensieri, anche quando non vogliamo. Lo sa bene chi, in un momento d'ansia, si ingozza di salatini e patatine; o chi, per lenire un dispiacere, divora un panettone intero. Ma il cibo è molto più che la valvola di sfogo delle nostre tensioni: il cibo è nutrimento e vita, è cura e attenzione, è socialità e comunicazione. Cucinare diventa quindi un atto profondamente creativo, giocoso, rassicurante, in cui ogni fase della realizzazione di una ricetta diventa un momento prezioso, da godere da soli o condividere con gli altri: preparare gli ingredienti, manipolare la materia, attendere la cottura, assaggiare. Fino al momento più bello e più atteso, quello del convivio.
Con Cucinoterapia, la psicologa del gusto Roberta Schira ci accompagna dietro ai fornelli in un viaggio che, passando attraverso la psicologia e le abitudini, dall'infanzia alla vecchiaia, svela i pregi e i benefici del cucinare e offre meravigliose "ricette", golose e salutari per la mente, il cuore e il palato.

Dettagli
Collana
SAGGI E MANUALI
Genere
Cucina, manuali e varia
Ean
9788884519870
Formato
Brossura
11,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
CUCINOTERAPIA
Formato
Brossura fresata con alette
Prezzo
8,50 €

Dello stesso autore

Il nuovo bon ton a tavola e l'arte di conoscere gli altri

Il nuovo bon ton a tavola e l'arte di conoscere gli altri

Roberta Schira

Qual è il numero ideale di ospiti per la buona riuscita di una cena? Si portano i fiori alla padrona di casa? Dove si fa sedere l’ospite di riguardo? Lei giocherella con la forchetta: che cosa vorrà dirmi? Lui valuta ...

Continua a leggere
Mangiato bene?

Mangiato bene?

Roberta Schira

Tutti oggi danno voti e giudizi a ricette, menu, chef e ristoranti; le guide gastronomiche non bastano più. Ma in questo universo di foodies, gourmet e recensionisti selvaggi, di chi ci si può fidare? La risposta è che esiste un modo ...

Continua a leggere