Salani © 2000 - 2017

Il teorema delle menti

Marcos Chicot

Condividi
Il teorema delle menti
Dettagli
Collana
ROMANZI SALANI
Genere
Narrativa generale
Ean
9788869181351
Formato
Cartonato con sovraccoperta

Spagna, XXI secolo: Irina, Daniel ed Elena lavorano su progetti all’avanguardia che esplorano potenzialità e limiti del cervello umano e delle intelligenze artificiali. Ma quando si incontrano, tramite Mensa – la maggiore organizzazione di superdotati del mondo – si accorgono che niente è come sembra e che loro stessi sono divenuti strumenti imprescindibili per una guerra iniziata oltre 2500 anni prima. Cartagine, VI secolo a.C.: Ariadna, figlia del filosofo Pitagora, riceve insieme al suo sposo Akenón una pergamena con la notizia che incarna il suo incubo peggiore. Il terribile messaggio contiene un pentacolo rovesciato, l’abominevole simbolo che rappresenta l’esatto contrario dei sommi insegnamenti di suo padre. In un attimo si scatena una vertiginosa spirale di sangue, dietro la quale si intuisce una mente potente e spietata.

Dettagli
Collana
ROMANZI SALANI
Genere
Narrativa generale
Ean
9788869181351
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

Congiura al Partenone

Congiura al Partenone

Marcos Chicot

Atene, IV secolo a.C. L'Accademia di Platone è in fermento. Una lettera arrivata da Siracusa rappresenta la speranza più grande per realizzare l'ambizioso progetto del filosofo: un governo giusto e guidato dalla ragione, al posto della corruzione dei tiranni e della vuota retorica dei demagoghi. ...

Continua a leggere
L'assassinio di Pitagora

L'assassinio di Pitagora

Marcos Chicot

«Un thriller storico che fa sognare tutti gli aspiranti scrittori.» Vanity Fair - Leggi l'intervista all'autore 510 a.C. Un’ombra incombe sulla comunità pitagorica di Crotone. Mentre il filosofo, ormai anziano, sta cercando un successore in grado di dirigere con la sua ...

Continua a leggere
L'assassinio di Socrate

L'assassinio di Socrate

Marcos Chicot

Grecia, V secolo a.C. Un oscuro oracolo predice l’assassinio di Socrate da parte di ‘un uomo dallo sguardo più chiaro’. Tra lo sconcerto dei suoi amici e seguaci, il filosofo sembra essere l’unico a non avere paura. In che modo questo terribile vaticinio si interseca ...

Continua a leggere