Salani © 2000 - 2017

LA BESTIA E LA BELLA

Silvana De Mari

Condividi
LA BESTIA E LA BELLA
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788869184802
Pagine
64
Formato
Cartonato con sovraccoperta
10,00 € Acquista

Questa non è La bella e la bestia, la solita fiaba per bambini, ma un racconto dove la bestia viene prima della bella. La bestia qui non è un mostro, ma un cagnolino bastardo preso a calci e a sassate col sedere nella neve, affamato e derelitto. Un tempo era stato un principe crudele e una maledizione l'ha costretto a vivere come i suoi contadini vivevano, nella sporcizia e nel gelo. E neanche la bella è come quella della fiaba, ma una povera donna con un bambino al collo che va incontro nella neve al misero cane, lo avvolge di tenerezza, lo tiene con sé nel calore del suo letto, accanto al suo bambino. E quando improvvisamente le compare dinanzi un principe, quasi non lo vede, ma cerca con gli occhi, piangendo, il cagnolino scomparso, così come la bella aveva disperatamente rimpianto la sparizione del Mostro.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788869184802
Pagine
64
Formato
Cartonato con sovraccoperta
10,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
La bestia e la bella
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
7,00 €

Dello stesso autore

L'ultimo orco

L'ultimo orco

Silvana De Mari

Anche in questo libro incontriamo Yorsh, l'ultimo elfo, oramai adulto. Ma il vero protagonista di questo libro è Rankstrail, soldato di ventura che combatte una guerra contro gli orchi. Mentre Yorsh è un eroe per destino, per Rankstrail è diverso: non è un predestinato, deve ...

Continua a leggere
L'ultima stella a destra della luna

L'ultima stella a destra della luna

Silvana De Mari

Aspettate una di quelle notti di vento, quando le costellazioni brillano come fari e sembra di poterle toccare, e cercate l'ultima stella a destra della luna. È laggiù che si svolge questo racconto. È un pianeta lontano, dove i bambini hanno la cresta e i ...

Continua a leggere
Il drago come realtà

Il drago come realtà

Silvana De Mari

Le fiabe non conterrebbero nulla di reale se la psiche delle creature umane fosse incorporea. Questa psiche è contenuta in un corpo, ed è diverso se questo corpo è in un mondo di fame e disperazione, in una terra dove le madri sono trascinate verso ...

Continua a leggere