Salani © 2000 - 2017

Love lessons

Jacqueline Wilson

Condividi
Love lessons
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788884517340
Pagine
272
Formato
Rilegato
15,00 € Acquista

Due sorelle, Prue e Grace, sono state educate in casa da un padre incredibilmente chiuso e rigido. Consapevoli di essere diverse dalle altre ragazze, le due sognano quello che è assolutamente normale per degli adolescenti (come comprare vestiti nuovi invece di mettere quelli smessi dalla madre, o mangiare un hamburger da McDonald's), ma che il padre vieta loro categoricamente. Quando, in seguito a un colpo apoplettico, questi è costretto in ospedale, per le due sorelle comincia una nuova vita: la madre le iscrive a scuola. Prue è libera. Libera di andare a scuola come tutte le altre ragazze della sua età, libera di tentare - con difficoltà - di farsi degli amici, libera di uscire di casa. E soprattutto, libera di innamorarsi. Ma quali sono i limiti alla libertà di una ragazza di quattordici anni, soprattutto quando si innamora - ricambiata - del suo professore di Arte? Una delicata, difficile storia d'amore proibito narrata con leggerezza e umorismo: del resto, chi non si è mai innamorato almeno una volta della persona sbagliata nel momento sbagliato? Età di lettura: da 13 anni.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788884517340
Pagine
272
Formato
Rilegato
15,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
Love lessons
Formato
ebook
Prezzo
4,49 €
Love lessons
Formato
Brossura
Prezzo
9,00 €

Dello stesso autore

Piantatela! Chi l'ha detto che il bullismo esiste solo tra maschi?

Piantatela! Chi l'ha detto che il bullismo esiste solo tra maschi?

Jacqueline Wilson

Quando si tratta di perseguitare, inseguire e sbeffeggiare una bambina un po' più impacciata delle altre, anche le ragazzine più insospettabili possono essere terribili. E pericolose. Molto pericolose, soprattutto se si è tante contro una. Dopo essere sfuggita per un pelo a un incidente quasi ...

Continua a leggere
Facciamo che ero Lotti

Facciamo che ero Lotti

Jacqueline Wilson

Charlotte, detta Charlie, ha avuto come compito scolastico una ricerca sui costumi dell'epoca vittoriana ai tempi della Regina Vittoria d'Inghilterra, e l'ha risolta scrivendo il diario di una ragazzina come lei, Lotti, che affronta i suoi medesimi problemi, ma centocinquant'anni fa: stessa storia, anzi completamente diversa.

Continua a leggere
C'è poco da ridere

C'è poco da ridere

Jacqueline Wilson

C'è poco da ridere nella situazione di Elsa, alla continua ricerca di un tetto e di un letto. E c'è poco da ridere con le barzellette che Elsa racconta per divertire la gente, e così rendersi interessante. "Non è necessario far la buffona per forza, ...

Continua a leggere