Salani © 2000 - 2017

Non c'è campo

Anne Fine

Condividi
Non c'è campo
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Letteratura, Ragazzi
Ean
9788884519559
Pagine
186
Formato
Brossura

Quando telefonano alla madre di Stol per avvertirla dell'incidente accaduto a suo figlio, lei - eccentrica stilista in Nicaragua per un servizio fotografico - risulta irraggiungibile. Il cellulare non prende, non c'è campo. Ma non c'è mai stato "campo" fra Stol e la sua famiglia. Questo vuoto di comunicazione spinge Stol a osare azioni temerarie, a perdere il senso del limite. Eppure Stol ha una personalità straordinariamente creativa, anticonvenzionale, polemica, capace di grandi felicità e illusioni, come ci appare nel racconto che il suo amico Ian scrive su di lui. Ian, riflessivo di natura, possiede la forza e la chiarezza della propria normalità; ricostruendo la vita di Stol, cerca di offrigli uno specchio veritiero in cui imparare a conoscere se stesso, ad aprire il "campo" tra la mente e il corpo. E insieme ad attivare un rapporto con gli altri e a non aver paura della libertà di parola, di pensiero, di immaginazione. Età di lettura: da 12 anni.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Letteratura, Ragazzi
Ean
9788884519559
Pagine
186
Formato
Brossura
Sito web
Condividi
Altre edizioni
Non c'è campo
Formato
Brossura
Prezzo
11,00 €

Dello stesso autore

Charm school

Charm school

Anne Fine

Iscritta (rigorosamente controvoglia!) al Corso di Fascino, Bonny non ha scelta: deve andarci. Ma cosa c'entra Bonny, in jeans sdruciti e scarpe da ginnastica, con le bellissime, perfette Miss Bocciolo di Rosa, Miss Polvere di Stelle, Miss Caramella? Tutto starebbe a dimostrare che l'apparenza conti ...

Continua a leggere
Bifreddo, Lucy Secca e lo zio ventriloquo

Bifreddo, Lucy Secca e lo zio ventriloquo

Anne Fine

Da quando il padre è partito per l'Australia in cerca di lavoro e la madre è finita in prigione per un errore giudiziario, Clarrie e Will vivono con Zio Len: è un bravissimo ventriloquo con il difetto di preferire la birra ai nipoti, e possiede ...

Continua a leggere
Quell'arpia di mia sorella

Quell'arpia di mia sorella

Anne Fine

Casa nostra è un campo di battaglia, in un certo senso. O almeno è quello che dice la mamma. Lei sostiene che da quando Estelle si è trasformata da un giorno all'altro in una strega urlante, casa nostra è diventata l'inferno in terra. A volte ...

Continua a leggere