Salani © 2000 - 2017

Qui vicino, mio Ariel

Silvana Gandolfi

Condividi
Qui vicino, mio Ariel
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788884515520
Pagine
254
Formato
Brossura

Quando gli anni cominciano a essere tanti, si sente proprio il bisogno di avere un angelo custode che ti assista. Ma, non vedendolo arrivare, Leonora Cantavenere, scrittrice e scultrice, se lo scolpisce da sé. Di notte l'angelo prende vita, esce dalla forma di creta e si materializza. Non è esattamente l'angelo che Leonora si aspettava: è bruno, senz'ali e con una stranissima pronuncia. Ma non bisogna sottilizzare: è sempre un angelo. La sostiene e soprattutto l'aiuterà a scrivere un libro, l'ultimo della sua vita. Ma Ariel è un angelo irrequieto. Ha bisogno di uscire, anche se l'esterno lo impaurisce. Insiste per essere portato lontano, in Brasile, per esempio, dove troverà spazio per la sua ispirazione, e mare e cielo per i suoi occhi.

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788884515520
Pagine
254
Formato
Brossura
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

Aldabra

Aldabra

Silvana Gandolfi

Silvia Gandolfi, vincitrice del Premio Andersen nel 1996, con questo romanzo vuole coinvolgere anche gli adulti grazie al tema trattato: la lenta trasformazione della vecchiaia, in molti casi dolorosa, ma che qui diventa un recupero di vitalità, un invito a non rinunciare alle risorse della ...

Continua a leggere
OCCHIO AL GATTO

OCCHIO AL GATTO

Silvana Gandolfi

Venezia. Di cui si scorgono i canali, la base dei ponti, i gradini degli ingressi, e molto selciato, perché la vediamo attraverso gli occhi di un gatto, il gatto Virgilio. È bastato al bambino Dante bere un po’ di cioccolata – di quella speciale che ...

Continua a leggere
LA MEMORIA DELL'ACQUA

LA MEMORIA DELL'ACQUA

Silvana Gandolfi

Piramidi maya sepolte nella giungla, pozzi dei sacrifici: mi sembrava di essere in un film di Spielberg, finché non rimasi intrappolato nella caverna. Quando dall’acqua che conserva la memoria uscirono i Bambini Blu coi crani allungati... "Presto, muovetevi, o perderete le mie tracce. Seguitemi come ...

Continua a leggere