Salani © 2000 - 2017

Il mio cuore e una piuma di struzzo

Teresa Buongiorno

Condividi
Il mio cuore e una piuma di struzzo
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884519542
Formato
Brossura
8,20 €

Corinna, in visita con sua madre al Museo Egizio di Torino, a un tratto si sente male, cade a terra e si ritrova sulla barca dei morti, insieme agli dei dell'antico Egitto, per subire il giudizio finale: il suo cuore verrà pesato sulla bilancia di Maat, la dea della giustizia, che poserà sull'altro piatto la piuma di struzzo che orna il suo diadema. Se non supererà il peso, sarà salva, ma prima dovrà viaggiare attraverso l'Oltretomba. Nel viaggio avrà la guida del dio Thot, lo scriba degli dei, e la compagnia di due creature bizzarre, Ka e Ba, un ragazzo ossuto e una bambina alata. Incontreranno Ramses II e Tutankhamon, Cleopatra e la bella Nefertiti, ma anche archeologi, filibustieri, soldati, poeti, disegnatori, finché non troveranno il segreto dell'immortalità... Età di lettura: da 9 anni

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884519542
Formato
Brossura
8,20 €
Condividi

Dello stesso autore

Il ragazzo che fu Carlomagno

Il ragazzo che fu Carlomagno

Teresa Buongiorno

Di Carlomagno ricordiamo tutti l'incorazione in San Pietro, nella notte di Natale dell'Ottocento, l'imboscata di Roncisvalle, la fondazione del Sacro Romano Impero. Ma cosa sappiamo della sua infanzia? Le biografie ufficiali affermano che ebbe un'infanzia assolutamente normale. Altre fanno intravedere le leggende che ai suoi ...

Continua a leggere
Vacanze pericolose

Vacanze pericolose

Teresa Buongiorno

UNA DELLE AUTRICI ITALIANE PIÙ AMATE IL ROMANZO DI FORMAZIONE DI UNA RAGAZZA DEGLI ANNI CINQUANTA CHE PARLA AI GIOVANI LETTORI DI OGGI «Capimmo in quel momento che la Francia era il regno della trasgressione, dei diritti infiniti, della libertà d’essere se stessi, ...

Continua a leggere
Il vento soffia nella foresta

Il vento soffia nella foresta

Teresa Buongiorno

Siamo nel 792 dopo Cristo, Carlo Magno non è ancora imperatore, la Francia ancora non esiste, Roma è una città di ventimila abitanti e Parigi un borgo sull'isola della Senna. Il suo parco, oggi chiamato Bois de Boulogne, è una foresta sconfinata. Ed è ai ...

Continua a leggere