Salani © 2000 - 2017

Il libraio sotterraneo

Guido Quarzo

Condividi
Il libraio sotterraneo
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884519221
Formato
Brossura
8,00 € Acquista

Tutti i grandi eroi hanno fatto almeno un viaggio nel sottosuolo: Ulisse, Enea, Dante... Nicolò (quinta elementare) ci va quasi tutti i giorni per incontrare il signor Cartesio, che sembra vecchio come Giulio Cesare (quindi più di Virgilio) e fa il libraio. II libraio sotterraneo, perché la sua libreria è la cantina di una cartoleria. Un giorno il signor Cartesio sparisce. L'unico modo per farlo tornare è riempire con una storia il misterioso libricino azzurro, che infatti ha ancora tutte le pagine bianche! Grazie all'aiuto del signor Panino (vice bibliotecario aggiunto in prova della Biblioteca Volante a prestito elastico) Nicolò riesce a trovare un vero scrittore, che però da solo non basta e in più c'è da affrontare Tzigo Tzigùr, il perfido uomo della polvere. Età di lettura: da 10 anni.

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884519221
Formato
Brossura
8,00 € Acquista
Condividi

Dello stesso autore

Clara va al mare

Clara va al mare

Guido Quarzo

La storia semplice e allegra di Clara che vuole vedere il mare a tutti i costi, e ci riesce. Un libro esemplare per comprendere il rapporto tra il «diverso» e il «normale»: la magia dell’innocenza e l’eroismo della normalità. «Volevo scrivere una storia prendendo a ...

Continua a leggere
La meravigliosa macchina di Pietro Corvo

La meravigliosa macchina di Pietro Corvo

Guido Quarzo

Nella Torino fervente e operosa di inizio Settecento, Giacomo, giovane orfano, viene spedito controvoglia nella bottega di un abile orologiaio a imparare il mestiere. Mastro Pietro Corvo è buono di cuore, ma il suo aspetto, particolarmente brutto, incute ...

Continua a leggere
Il bambino che guarda l'isola

Il bambino che guarda l'isola

Guido Quarzo

Emilio incontra il bambino su una spiaggia durante una luminosa mattina invernale. Emilio, nella vita, racconta storie disegnando a carboncino. Milo è curioso, guarda i suoi disegni, affascinato e gli chiede perché non disegna l'isola di fronte, come tutti i pittori che passano di lì ...

Continua a leggere