Salani © 2000 - 2017

Occhio al gatto

Silvana Gandolfi

Condividi
Occhio al gatto
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI D'ORO
Genere
Ragazzi
Ean
9788867151370
Pagine
209
Formato
Cartonato con sovraccoperta
11,00 € Acquista

Venezia. Di cui si scorgono i canali, la base dei ponti, i gradini degli ingressi, e molto selciato, perché la vediamo attraverso gli occhi di un gatto, il gatto Virgilio. E' bastato al bambino Dante bere un po' di cioccolata - di quella speciale che prepara l'enigmatico professor Cosimo dolente - ed ecco che lui può vedere ciò che vedono gli occhi del suo gattino e perfino venire coinvolto in rapimenti, delitti e scoprire gli aspetti diabolici di persone insospettabili. Ma anche i gatti hanno le loro fantasie e i loro sogni...


"...I libri di Silvana Gandolfi saranno eterni, perché trasformano i lettori adulti in bambini meravigliati e i bambini in appassionati e felici lettori."
Alessandra Casella

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI D'ORO
Genere
Ragazzi
Ean
9788867151370
Pagine
209
Formato
Cartonato con sovraccoperta
11,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
OCCHIO AL GATTO
Formato
Brossura
Prezzo
9,00 €

Dello stesso autore

LA MEMORIA DELL'ACQUA

LA MEMORIA DELL'ACQUA

Silvana Gandolfi

Piramidi maya sepolte nella giungla, pozzi dei sacrifici: mi sembrava di essere in un film di Spielberg, finché non rimasi intrappolato nella caverna. Quando dall’acqua che conserva la memoria uscirono i Bambini Blu coi crani allungati... "Presto, muovetevi, o perderete le mie tracce. Seguitemi come ...

Continua a leggere
Aldabra

Aldabra

Silvana Gandolfi

Silvana Gandolfi, vincitrice del Premio Andersen nel 1996, con questo romanzo vuole coinvolgere anche gli adulti grazie al tema trattato: la lenta trasformazione della vecchiaia, in molti casi dolorosa, ma che qui diventa un recupero di vitalità, un invito a non rinunciare alle risorse della ...

Continua a leggere
La bambina in fondo al mare

La bambina in fondo al mare

Silvana Gandolfi

Come salvarsi quando non si ha una mamma, ma una madre severa e glaciale, che ti imprigiona le mani per non farti succhiare le dita di notte? Per Gilda una soluzione è rifugiarsi nei libri. Sulle ali della fantasia può fuggire nella giungla nera e ...

Continua a leggere