Salani © 2000 - 2017

MATILDE

Roald Dahl

Condividi
MATILDE
Dettagli
Collana
DAHL100
Genere
Saggistica generale, Bambini, Ragazzi, Audiolibri
Ean
9788869187339
Pagine
224
Formato
Cartonato

Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l'intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l'avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue. la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli in un armadio pieno di chiodi, lo Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico. L'intelligenza e la cultura sembra dirci l'autore - sono le uniche armi che un debole può usare contro l'ottusità, la prepotenza e la cattiveria.

Dettagli
Collana
DAHL100
Genere
Saggistica generale, Bambini, Ragazzi, Audiolibri
Ean
9788869187339
Pagine
224
Formato
Cartonato
Sito web
Condividi
Altre edizioni
MATILDE
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
13,90 €
Matilde
Prezzo
12,90 €
Matilde -EDIZIONE ANNIVERSARIO
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
15,90 €
Matilde - Bambine Salani
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
9,90 €
Matilde
Formato
Rilegato
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

Il GGG

Il GGG

Roald Dahl

Sofia non sta sognando quando vede oltre la finestra la sagoma di un gigante avvolto in un lungo mantello nero. È l’Ora delle Ombre e una mano enorme la strappa dal letto e la trasporta nel Paese dei Giganti. Come la mangeranno, cruda, bollita o ...

Continua a leggere
AGURA TRAT

AGURA TRAT

Roald Dahl

«Non ho niente da insegnare. Voglio soltanto divertire. Ma divertendosi con le mie storie i bambini imparano la cosa più importante: il gusto della lettura». Roald Dahl Come fa un timido signore in pensione ad attaccar discorso ...

Continua a leggere
Il libro delle storie di fantasmi

Il libro delle storie di fantasmi

Roald Dahl

"E' un fatto singolare" osserva roald Dahl, "ma nelle grandi storie di fantasmi il fantasma non c'è. O, se non altro, non si vede. Si vede però il risultato delle sue azioni. Ogni tanto poteteavvertire un fruscio alle vostre spalle, o intravedere tracce fugaci della ...

Continua a leggere