Salani © 2000 - 2017
Condividi
Camelot
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884516855
Formato
Brossura
8,50 € Acquista

Molte voci corrono attorno alla Tavola Rotonda del Castello di Camelot, che un antico manoscritto passato di mano in mano riferisce e illustra districandosi tra mito e storia, leggende, fatti, poesia e ideali. Eppure a quel tempo e in quel paese era vietato mettere nero su bianco, e la parola scritta veniva guardata con sospetto. Parliamo dell'antica Britannia, appena abbandonata dalle legioni di Roma e non ancora conquistata dal cristianesimo dove i druidi conservavano il sapere nella mente, vere biblioteche viventi. In quelle contrade, vissero ragazzi che sognavano un mondo nuovo e infransero il divieto, scrivendo le proprie storie e passandosele di mano in mano: erano Merlino, Morgana, Avalon, Artù, Ginevra, Lancillotto del Lago e Galahad.

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884516855
Formato
Brossura
8,50 € Acquista
Condividi

Dello stesso autore

Il mio cuore e una piuma di struzzo

Il mio cuore e una piuma di struzzo

Teresa Buongiorno

Corinna, in visita con sua madre al Museo Egizio di Torino, a un tratto si sente male, cade a terra e si ritrova sulla barca dei morti, insieme agli dei dell'antico Egitto, per subire il giudizio finale: il suo cuore verrà pesato sulla bilancia di ...

Continua a leggere
Il vento soffia nella foresta

Il vento soffia nella foresta

Teresa Buongiorno

Siamo nel 792 dopo Cristo, Carlo Magno non è ancora imperatore, la Francia ancora non esiste, Roma è una città di ventimila abitanti e Parigi un borgo sull'isola della Senna. Il suo parco, oggi chiamato Bois de Boulogne, è una foresta sconfinata. Ed è ai ...

Continua a leggere
La stella di tramontana

La stella di tramontana

Teresa Buongiorno

Marco Polo, più un personaggio della storia cinese che della nostra, funzionario imperiale in carriera più che mercante e viaggiatore; accanto a lui, in un viaggio infinito, estenuante, ma che si tinge subito dei colori del mito e della favola, Cocacin, una principessa mongola che ...

Continua a leggere