Salani © 2000 - 2017

Il passaggio dell'orso

Giuseppe Festa

Condividi
Il passaggio dell'orso
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788831005425
Pagine
224
Formato
Cartonato con plancia incollata
9,90 € Acquista

Kevin, studente metropolitano svogliato e tecnologico, e Viola, aspirante naturalista che vive in campagna, si ritrovano al Parco Nazionale d’Abruzzo per lavorare come volontari. La loro storia si intreccia con quella di un giovane orso rimasto orfano e di un bracconiere che gli dà la caccia. La riserva è terreno d’affari per molti, e qualcuno sta tramando nell’ombra per sterminare gli ultimi esemplari di orso marsicano. Il più antico Parco italiano diventa teatro di un legame indelebile tra un ragazzo e un cucciolo di orso.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788831005425
Pagine
224
Formato
Cartonato con plancia incollata
9,90 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
IL PASSAGGIO DELL'ORSO
Formato
Brossura
Prezzo
9,00 €
Il passaggio dell'orso
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
10,00 €
Il passaggio dell'orso
Formato
Brossura fresata con alette
Prezzo
14,90 €

Dello stesso autore

Incontri ravvicinati del terzo topo

Incontri ravvicinati del terzo topo

Giuseppe Festa

Ciao! Mi chiamo Terr, e vivo tra le radici del Vecchio Melo. Sono il topolino più basso e piccolo della comunità, ma anche il più curioso, e da grande voglio fare l’esploratore. Gli altri topi mi prendono in giro perché sono diverso, ma quando abbiamo ...

Continua a leggere
L'ombra del gattopardo

L'ombra del gattopardo

Giuseppe Festa

Una creatura misteriosa si aggira nel cuore degli Appennini. Antichi racconti narrano di un felino che da sempre abita le foreste più impenetrabili, un animale leggendario chiamato ‘gattopardo’. Nel Parco Nazionale d’Abruzzo le tracce si moltiplicano: animali uccisi, orme, un mantello maculato tra le ombre ...

Continua a leggere
Cento passi per volare

Cento passi per volare

Giuseppe Festa

Lucio ha quattordici anni e da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna, dove va spesso con Bea, la zia che adora, quella della sciarpa di seta, perché ...

Continua a leggere