Salani © 2000 - 2017

La fine

Lemony Snicket

Condividi
La fine
Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884518941
Pagine
304
Formato
Brossura

Cari lettori, presumibilmente state guardando il retro di questo libro, o la fine de La fine". La fine de "La fine" è il posto migliore per iniziare "La fine", perché se leggete "La fine" dall'inizio dell'inizio de "La fine" alla fine della fine de "La fine", arriverete alla fine della fine della vostra pazienza. Questo libro è l'ultimo di "Una serie di sfortunati eventi", e anche se avete affrontato i dodici volumi precedenti, probabilmente non potrete sopportare sgradevolezze tipo un'orribile tempesta, una bevanda sospetta, un gregge di pecore selvatiche, un'enorme gabbia per uccelli e un segreto davvero inquietante sui genitori dei Baudelaire. Completare la storia dei Baudelaire è stato il mio solenne compito, e finalmente ho terminato. È probabile che voi ne abbiate altri, perciò se fossi in voi lascerei perdere questo libro all'istante, così che "La fine" non sia anche la vostra." Età di lettura: da 9 anni.

Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884518941
Pagine
304
Formato
Brossura
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

L'ostile ospedale

L'ostile ospedale

Lemony Snicket

Se state per gettare via questo libro e scappare il più lontano possibile, vuol dire che lo sapete già: questo volume descrive in ogni dettaglio la penosa permanenza dei fratelli Baudelaire allo Heimlich Hospital. Ci sono tante storie piacevoli da leggere, ma questa non lo ...

Continua a leggere
La funesta finestra

La funesta finestra

Lemony Snicket

Se non avete mai letto niente riguardo agli orfani Baudelaire, allora è meglio che, prima di affrontare anche solo una riga, sappiate questo: Violet, Klaus e Sunny sono graziosi e intelligenti, ma la loro vita, mi rincresce dirlo, è piena di sfortuna e di miserie. ...

Continua a leggere
L'atroce accademia

L'atroce accademia

Lemony Snicket

Violet, Klaus e Sunny Baudelaire sono ragazzi intelligenti e pieni di risorse, e probabilmente vi aspettate che vadano molto bene a scuola. Sbagliato. Per i Baudelaire la scuola si rivela essere un altro sfortunato evento nelle loro vite già abbastanza infelici. Non posso tacerlo, nei ...

Continua a leggere