Salani © 2000 - 2017

La fine è il mio inizio

Tiziano Terzani

Condividi
La fine è il mio inizio
Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI
Genere
Saggistica generale
Ean
9788862560306
15,80 € Acquista

Tiziano Terzani, sapendo di essere arrivato alla fine del suo percorso, parla al figlio Folco di cos'è stata la sua vita e di cos'è la vita: "Se hai capito qualcosa la vuoi lasciare lì in un pacchetto", dice. Così racconta di tutta una vita trascorsa a viaggiare per il mondo alla ricerca della verità. E cercando il senso delle tante cose che ha fatto e delle tante persone che è stato, delinea un affresco delle grandi passioni del proprio tempo. "Se mi chiedi alla fine cosa lascio, lascio un libro che forse potrà aiutare qualcuno a vedere il mondo in modo migliore, a godere di più della propria vita, a vederla in un contesto più grande, come quello che io sento così forte." Un testo che è il suo ultimo regalo: il nuovo libro di Tiziano Terzani. Letto da Edoardo Siravo, Marco Pagani, Carmen Piga e Lucy Matera.

Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI
Genere
Saggistica generale
Ean
9788862560306
15,80 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
La fine è il mio inizio
Prezzo
9,99 €
LA FINE È IL MIO INIZIO
Prezzo
15,90 €
La fine è il mio inizio
Prezzo
26,00 €

Dello stesso autore

Un altro giro di giostra

Un altro giro di giostra

Tiziano Terzani

Viaggiare è sempre stato per Tiziano Terzani un modo di vivere. Quando scopre di avere il cancro viaggiare alla ricerca di una soluzione è la sua risposta istintiva. Questo è un viaggio diverso da tutti gli altri, e anche il più difficile perché ogni passo, ...

Continua a leggere
Un indovino mi disse

Un indovino mi disse

Tiziano Terzani

Nella primavera del 1976, a Hong Kong, un vecchio indovino cinese avverte l’autore di questo libro: «Attento! Nel 1993 corri un gran rischio di morire. In quell’anno non volare. Non volare mai». Dopo tanti anni Terzani non dimentica la profezia (che a suo modo si ...

Continua a leggere
In America

In America

Tiziano Terzani

Nel 1966, un giovanissimo Tiziano Terzani ha già messo le prime basi della sua eccezionale avventura di giornalista e viaggiatore: un lavoro per l’Olivetti che gli permette di girare il mondo e gli dà la possibilità di scrivere i primi articoli per l’Astrolabio, settimanale della ...

Continua a leggere