Salani © 2000 - 2017

La fine è il mio inizio

Tiziano Terzani

Condividi
La fine è il mio inizio
Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI
Genere
Saggistica generale
Ean
9788862560290

Tiziano Terzani, sapendo di essere arrivato alla fine del suo percorso, parla al figlio Folco di cos'è stata la sua vita e di cos'è la vita: "Se hai capito qualcosa la vuoi lasciare lì in un pacchetto", dice. Così racconta di tutta una vita trascorsa a viaggiare per il mondo alla ricerca della verità. E cercando il senso delle tante cose che ha fatto e delle tante persone che è stato, delinea un affresco delle grandi passioni del proprio tempo. "Se mi chiedi alla fine cosa lascio, lascio un libro che forse potrà aiutare qualcuno a vedere il mondo in modo migliore, a godere di più della propria vita, a vederla in un contesto più grande, come quello che io sento così forte." Un testo che è il suo ultimo regalo: il nuovo libro di Tiziano Terzani. Letto da Edoardo Siravo, Marco Pagani, Carmen Piga e Lucy Matera.

Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI
Genere
Saggistica generale
Ean
9788862560290
Sito web
Condividi
Altre edizioni
La fine è il mio inizio
Prezzo
9,99 €
LA FINE È IL MIO INIZIO
Prezzo
15,90 €
La fine è il mio inizio
Prezzo
15,80 €

Dello stesso autore

Lettere contro la guerra

Lettere contro la guerra

Tiziano Terzani

Questo libro è la prima tappa di un pellegrinaggio di pace. Un pellegrinaggio compiuto da un uomo che, nel corso della sua vita, è stato un cronista coinvolto in prima persona nella realtà che descriveva; un giornalista capace d'individuare per istinto i segni che un ...

Continua a leggere
Un altro giro di giostra

Un altro giro di giostra

Tiziano Terzani

Viaggiare è sempre stato per Tiziano Terzani un modo di vivere e così, quando gli viene annunciato che la sua vita è ora in pericolo, mettersi in viaggio alla ricerca di una soluzione è la sua risposta istintiva. Solo che questo è un viaggio diverso ...

Continua a leggere
In America

In America

Tiziano Terzani

Nel 1966, un giovanissimo Tiziano Terzani ha già messo le prime basi della sua eccezionale avventura di giornalista e viaggiatore: un lavoro per l’Olivetti che gli permette di girare il mondo e gli dà la possibilità di scrivere i primi articoli per l’Astrolabio, settimanale della ...

Continua a leggere