Salani © 2000 - 2017

La stanza delle serpi

Lemony Snicket

Condividi
La stanza delle serpi
Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Bambini
Ean
9788893814294
Pagine
176
Formato
Cartonato con plancia incollata
13,00 € Acquista
Un vergognoso successo, un'epidemia disastrosa

IN QUESTO SCIAGURATO SECONDO EPISODIO i fratelli Baudelaire vi sembreranno quasi sereni, in compagnia di alcuni rettili molto interessanti e di uno zio svampito. Ma non temete, presto s'imbatteranno in un incidente d'auto, un serpente letale, un lungo coltello e saranno di nuovo disperati. 

Tratta dai bestseller di Una serie di sfortunati eventi, ora la fortunata serie è su NETFLIX!

Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Bambini
Ean
9788893814294
Pagine
176
Formato
Cartonato con plancia incollata
13,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
La stanza delle serpi
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
11,00 €
La stanza delle serpi
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
8,00 €

Dello stesso autore

La rabbia e il bastoncino

La rabbia e il bastoncino

Lemony Snicket

Non c'è niente da fare, quando la rabbia arriva sembra non volersene mai andare... finché non trova qualcun altro a cui appiccicarsi! Una storia divertente su come il cattivo umore passa da una persona all'altra in maniera inaspettata. La rabbia è rappresentata da una buffa ...

Continua a leggere
Quando l'ha vista l'ultima volta?

Quando l'ha vista l'ultima volta?

Lemony Snicket

In una città tetra e fatiscente, il giovane apprendista Lemony Snicket ha un nuovo caso da risolvere: lui e il suo capo devono trovare una ragazza scomparsa. Sarà forse scappata di casa? Oppure è stata rapita? Per caso è stata vista al supermercato? Oppure si ...

Continua a leggere
L'ascensore ansiogeno

L'ascensore ansiogeno

Lemony Snicket

Nella classifica di tutte le persone infelici al mondo, e di certo sapete che ce ne sono un bel po’, i fratelli Baudelaire occupano il primo posto, vale a dire che a loro capitano più cose orribili che a chiunque altro. Ma chi sono questi sfortunati?

Continua a leggere