Salani © 2000 - 2017

La stanza delle serpi

Lemony Snicket

Condividi
La stanza delle serpi
Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Bambini
Ean
9788893814294
Pagine
176
Formato
Cartonato con plancia incollata
12,00 € Acquista
Un vergognoso successo, un'epidemia disastrosa

IN QUESTO SCIAGURATO SECONDO EPISODIO i fratelli Baudelaire vi sembreranno quasi sereni, in compagnia di alcuni rettili molto interessanti e di uno zio svampito. Ma non temete, presto s'imbatteranno in un incidente d'auto, un serpente letale, un lungo coltello e saranno di nuovo disperati. 

Tratta dai bestseller di Una serie di sfortunati eventi, ora la fortunata serie è su NETFLIX!

Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Bambini
Ean
9788893814294
Pagine
176
Formato
Cartonato con plancia incollata
12,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
La stanza delle serpi
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
11,00 €
La stanza delle serpi
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
8,00 €

Dello stesso autore

Un infausto inizio

Un infausto inizio

Lemony Snicket

Il libro racconta la storia di tre ragazzi molto sfortunati. Nonostante siano graziosi e intelligenti, i ragazzi Baudelaire conducono una vita segnata dall'infelicità e dalla sventura. Fin dalla prima pagina, nella quale i ragazzi si trovano sulla spiaggia e ricevono una terribile notizia, e nel ...

Continua a leggere
La funesta finestra

La funesta finestra

Lemony Snicket

Se non avete mai letto niente riguardo agli orfani Baudelaire, allora è meglio che, prima di affrontare anche solo una riga, sappiate questo: Violet, Klaus e Sunny sono graziosi e intelligenti, ma la loro vita, mi rincresce dirlo, è piena di sfortuna e di miserie. ...

Continua a leggere
La sinistra segheria

La sinistra segheria

Lemony Snicket

La sinistra segheria è probabilmente quello che racconta le vicende più infelici degli orfani Baudelaire. Violet, Klaus e Sunny sono spediti a lavorare in una segheria a Meschinopoli, dove incontrano sciagure e disgrazie dietro ogni tronco d'albero. Sono spiacente di informarvi che le pagine di ...

Continua a leggere