Salani © 2000 - 2017

L'ostile ospedale

Lemony Snicket

Condividi
L'ostile ospedale
Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884513250
Pagine
224
Formato
Brossura
8,50 € Acquista

Se state per gettare via questo libro e scappare il più lontano possibile, vuol dire che lo sapete già: questo volume descrive in ogni dettaglio la penosa permanenza dei fratelli Baudelaire allo Heimlich Hospital. Ci sono tante storie piacevoli da leggere, ma questa non lo è. Contiene particolari davvero pesanti, come un negoziante sospettoso, operazioni chirurgiche non necessarie, un sistema di interfono, anestesie, palloncini a forma di cuore, e alcune notizie davvero sbalorditive su un certo incendio. Chiaramente voi non avete alcuna intenzione di leggere roba simile. Ho giurato di fare accurate ricerche su questa vicenda e di scriverla meglio che posso. Età di lettura: da 9 anni.

Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884513250
Pagine
224
Formato
Brossura
8,50 € Acquista
Condividi

Dello stesso autore

L'atro antro

L'atro antro

Lemony Snicket

Il volume contiene svariate sgradevolezze, quali una pinza gigante, un uomo con una nuvola di fumo al posto della testa, un ipnotizzatore, un terribile incidente che provocherà diversi feriti, punizioni severe, muffe sgocciolanti, esami sterminati e saggi di violino. È inutile sperare che la serie ...

Continua a leggere
Chi sarà mai a quest'ora?

Chi sarà mai a quest'ora?

Lemony Snicket

"In una città fantasma, solo e lontano da amici e parenti, il giovane Lemony Snicket inizia il suo apprendistato in una misteriosa organizzazione che nessuno conosce. Fa domande che non avrebbe nemmeno dovuto pensare. Ha scritto un racconto dei fatti in 4 volumi che non avrebbero dovuto essere pubblicati. Questo è il primo."

Continua a leggere
L'atroce accademia

L'atroce accademia

Lemony Snicket

Violet, Klaus e Sunny Baudelaire sono ragazzi intelligenti e pieni di risorse, e probabilmente vi aspettate che vadano molto bene a scuola. Sbagliato. Per i Baudelaire la scuola si rivela essere un altro sfortunato evento nelle loro vite già abbastanza infelici. Non posso tacerlo, nei ...

Continua a leggere