Salani © 2000 - 2017

Le memorie di papà Mumin

Tove Jansson

Condividi
Le memorie di papà Mumin
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884513700
Formato
Brossura
8,00 € Acquista

Papà Mumin non è sempre stato il capo della sua piccola famiglia e la persona più autorevole di tutto il gruppo di amici della valle in cui vive: Papà Mumin è stato anche un piccolissimo troll Mumin, abbandonato in fasce avvolto in un foglio di giornale davanti all'orfanotrofio gestito dall'Emula. E poi è stato un giovane dalla vita avventurosa e movimentatissima. E poi è stato un innamorato, e la sua innamorata se l'è sposata ed è diventata Mamma Mumin. E poi... E poi troverai tutto scritto qui, nelle sue Memorie, scritte da lui medesimo durante un terribile raffreddore, perché il clima nordico è fatto sì di notti stellate piene di lucciole, ma anche di vasti cieli nuvolosi e freddi mari in tempesta su cui combattere (e vincere) epiche battaglie. Età di lettura: da 7 anni.

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884513700
Formato
Brossura
8,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
LE MEMORIE DI PAPÀ MUMIN
Formato
Brossura fresata
Prezzo
9,00 €

Dello stesso autore

Magia d'inverno

Magia d'inverno

Tove Jansson

E' un inverno magico, in cui il troll Mumin, unico della sua famiglia, si sveglia all'improvviso dal letargo e si trova in un mondo sconosciuto, popolato da misteriose creature. "Ci sono un'infinità di esseri che non trovano posto in estate, in autunno o in primavera" ...

Continua a leggere
Caccia alla cometa

Caccia alla cometa

Tove Jansson

La vita di operosità e divertimento dei Mumin viene sconvolta dall'arrivo di una cometa che potrebbe incenerire la tranquilla zona ai margini del bosco. La comitiva si allarma, si mette alla ricerca di notizie scientificamente inconfutabili organizzando una spedizione all'Osservatorio. Si rifugia in una grotta ...

Continua a leggere
Piccolo Knitt tutto solo

Piccolo Knitt tutto solo

Tove Jansson

Nella casa solitaria vive un esserino triste, timidissimo, che teme anche ciò che non esiste. E di notte, quando arriva l'ora dimettersi a letto, prima accende tutti i lumi e dozzine di candele poi s'infila tra le coltri, se le tira sulla testa, batte i ...

Continua a leggere