Salani © 2000 - 2017

Le zie improbabili

Eva Ibbotson

Condividi
Le zie improbabili
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884510044
Formato
Brossura

Rapire i bambini non è una buona idea, ma a volte è necessario. Così inizia il racconto, ambientato su un'isola lontana. Le tre eccentriche signore che si prendono cura dell'isola hanno bisogno di aiuto per la loro missione: curare insolite creature (foche parlanti, vecchie sirene...) dalle ferite inferte loro dall'uomo. Le tre donne tornano sulla terraferma per rapire tre ragazzi. Fabio e Loreen, due dei prescelti, sono contenti di andarsene e si affezionano subito alle zie e agli strani animali. Ma il terzo rapito, Lambert, è un marmocchio viziato che rimpiange le comodità perdute, soprattutto il suo cellulare. Recuperato il telefono, riesce ad avvertire suo padre, il quale lo raggiunge e decide di sfruttare il potenziale turistico dell'isola...

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI
Genere
Ragazzi
Ean
9788884510044
Formato
Brossura
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

Miss strega

Miss strega

Eva Ibbotson

Il mago Arriman, bello e tenebroso, è stanco di lavorare: vorrebbe ritirarsi, ma non prima di avere un degno erede. Decide così di sposare la più cattiva e affascinante fra tutte le streghe, colei che vincerà il grande concorso per la magia più terrificante. Le ...

Continua a leggere
L'orco di Montorto

L'orco di Montorto

Eva Ibbotson

Una vecchia megera, un troll peloso, un mago imbranato e un orfano di nome Ivo vengono spediti in missione dalle divinità del destino: devono salvare una fragile principessa indifesa dalle grinfie di un terribile orco dagli oscuri poteri. In realtà la principessa Mirella è una ...

Continua a leggere
La stella di Kazan

La stella di Kazan

Eva Ibbotson

Le neonate abbandonate sono d'obbligo nei romanzi di avventura, insieme a scuole rette con inumana disciplina o loschi proprietari di castelli in rovina. La piccola Annika vive in mezzo a tutto questo, ma per fortuna c'è anche un fiume azzurro, un Parco immenso dove gira ...

Continua a leggere