Salani © 2000 - 2017

RASMUS E IL VAGABONDO

Astrid Lindgren

Condividi
RASMUS E IL VAGABONDO
Dettagli
Collana
GL'ISTRICI LINDGREN
Genere
Ragazzi, Bambini
Ean
9788831003780
Pagine
240
Formato
Cartonato con plancia incollata

Un libro per chi vorrebbe vagabondare per il mondo in compagnia del più buffo e generoso compagno di viaggio, ma anche per chi desidera il tepore della casa davanti al fuoco, con un gattino nero in braccio. Per chi ama commuoversi alla storia di un orfanello dai capelli lisci che nessuno vuole adottare, e per chi preferisce spaventarsi all’inseguimento di due ladri armati e senza scrupoli. L’autrice di Pippi Calzelunghe, dopo aver inventato la figura di una bambina indipendente e allegra, ha qui descritto, in tutta la sua impetuosa ricerca d’amore, un bambino fragile e vibrante nel luminoso sfondo della campagna nordica. Un libro splendido, che ha meritato il Premio Internazionale Andersen, il Nobel della Letteratura per ragazzi. 

Dettagli
Collana
GL'ISTRICI LINDGREN
Genere
Ragazzi, Bambini
Ean
9788831003780
Pagine
240
Formato
Cartonato con plancia incollata
Sito web
Condividi
Altre edizioni
Rasmus e il vagabondo
Formato
Rilegato
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

I FRATELLI CUORDILEONE

I FRATELLI CUORDILEONE

Astrid Lindgren

I due fratelli Cuordileone passano, come in una grande, fatale avventura, da una vita all'altra. Nel mondo di là c'è pace ma c'è anche, eterna, lotta tra il bene e il male; non c'è dunque riposo, ma un continuo superamento, pervaso dalla stessa mobilità della ...

Continua a leggere
Il libro di Bullerby

Il libro di Bullerby

Astrid Lindgren

Bullerby è un paese piccolo, anzi, piccolissimo. Ci sono solo tre cascine, e in queste tre cascine abitano sei bambini, insieme alle loro mamme, ai loro papà e a tanti animali. Non c’è nient’altro a Bullerby, tanto che per andare a scuola Lisa, Lasse, Bosse, ...

Continua a leggere
Mio piccolo Mio

Mio piccolo Mio

Astrid Lindgren

Il piccolo Mio ha sempre pensato di essere orfano perché vive con certi zii che non gli vogliono affatto bene. Poi un giorno riceve in dono una mela d’oro, trova un genio in una bottiglia di birra e in un battibaleno si ritrova in un ...

Continua a leggere