Salani © 2000 - 2017

Matilde

Roald Dahl

Condividi
Matilde
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI D'ORO
Genere
Saggistica generale, Bambini, Ragazzi
Ean
9788884516794
Formato
Rilegato
12,00 €

EDIZIONE SPECIALE A 10 € IN LIBRERIA DAL 15 MAGGIO


Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l'intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l'avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue. la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli in un armadio pieno di chiodi, lo Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico. L'intelligenza e la cultura sembra dirci l'autore - sono le uniche armi che un debole può usare contro l'ottusità, la prepotenza e la cattiveria.

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI D'ORO
Genere
Saggistica generale, Bambini, Ragazzi
Ean
9788884516794
Formato
Rilegato
12,00 €
Condividi
Altre edizioni
MATILDE
Formato
Cartonato
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

IN SOLITARIO

IN SOLITARIO

Roald Dahl

Nella seconda parte del percorso autobiografico cominciato con Boy, troviamo Dahl ardito pilota, sempre pronto a cogliere i lati curiosi dell’esistenza, dei personaggi, delle situazioni. Passa dinoccolato tra un’esplosione e un’altra, da una missione pericolosa a un’altra, senza retorica, senza odio. Durante tutto questo periodo, ...

Continua a leggere
IL DITO MAGICO

IL DITO MAGICO

Roald Dahl

«Roald Dahl parteggia sempre per i bambini e ha creato tanti piccoli personaggi con speciali poteri che si vendicano delle prepotenze degli adulti o li puniscono per le loro cattive azioni». Donatella Ziliotto Cosa potrebbe fare una bambina ...

Continua a leggere
La magica medicina

La magica medicina

Roald Dahl

George ha una nonna insopportabile, che lo disgusta raccontandogli come sono buoni da mangiare vermi e scarafaggi, che scrocchiano così bene sotto i denti. Cosa può fare allora il povero George, se non preparare una magica medicina che le cambi un po' il carattere, mescolando ...

Continua a leggere