Salani © 2000 - 2017

A me le guardie!

Terry Pratchett

Condividi
A me le guardie!
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Narrativa generale, Narrativa fantastica
Ean
9788884511812
Pagine
368
Formato
Cartonato con sovraccoperta

Questa storia si svolge a Mondo Disco, che è piatto e vago nello spazio, sorretto da quattro elefanti che poggiano sul guscio di una tartaruga gigante. E in particolare ad Ankh-Morpork, la sua città più grande. Il supremo grande maestro, capo della Setta Segreta dei Confratelli Elucidati, evoca un drago per potersi impossessare del potere. Forse non sa di trovarsi a Mondo Disco, dove i ladri pagano le tasse, le guardie non devono arrestare nessuno e i libri della Biblioteca vengono incatenati agli scaffali altrimenti scappano via.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Narrativa generale, Narrativa fantastica
Ean
9788884511812
Pagine
368
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Sito web
Condividi

Dello stesso autore

Il piccolo popolo all'aria aperta

Il piccolo popolo all'aria aperta

Terry Pratchett

In principio, F.lli Arnold (dal 1905) creò l'Emporio. O almeno così credevano le migliaia di piccoli Niomi che per generazioni erano vissute nei condotti, negli interstizi e nei sottopalchetti dei Grandi Magazzini. Per loro, l'Esterno semplicemente non esisteva; il Giorno e la Notte erano antiche ...

Continua a leggere
Il tristo mietitore

Il tristo mietitore

Terry Pratchett

Si dice che al mondo niente sia inevitabile, tranne la morte e le tasse. Ma questo forse prima che Morte venisse licenziato in tronco. L'ultima cosa di cui un universo può aver bisogno è di un Tristo Mietitore disoccupato, perché quando un importante servizio pubblico ...

Continua a leggere
IL PICCOLO POPOLO DEI GRANDI MAGAZZINI

IL PICCOLO POPOLO DEI GRANDI MAGAZZINI

Terry Pratchett

Per le migliaia di piccoli Niomi che vivono sotto i pavimenti dei Grandi Magazzini F.lli Arnold (dal 1905), il mondo esterno non esiste. Non esistono il giorno né la notte, il sole né la pioggia: sono tutte vecchie superstizioni. A scandire il loro tempo sono ...

Continua a leggere