Salani © 2000 - 2017

AGURA TRAT

Roald Dahl

Condividi
AGURA TRAT
Dettagli
Collana
LA MAGIA DI ROALD DAHL
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788831016490
Pagine
64
Formato
Brossura fresata

Come fa un timido signore il pensione ad attaccare discorso con la vedova dei suoi sogni la quale, al piano di sotto, non parla amorosamente che con la sua tartaruga? Per fortuna la tartaruga, Alfio, non cresce abbastanza, e il timido signore ha il modo così di insegnare all'amata un metodo infallibile per raddoppiare le dimensioni dell'animale: si comincia col pronunciare il nome tartaruga alla rovescia agura trat, e poi... Poi c'è sotto un piccolo imbroglio, ma servirà a rendere felici due persone.

Dettagli
Collana
LA MAGIA DI ROALD DAHL
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788831016490
Pagine
64
Formato
Brossura fresata
Sito web
Condividi
Altre edizioni
AGURA TRAT
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
10,00 €
Agura trat
Formato
Brossura
Prezzo
7,00 €

Dello stesso autore

Danny il campione del mondo

Danny il campione del mondo

Roald Dahl

Il rapporto fra Danny e suo padre è bellissimo, la loro vita nel carrozzone da zingari è quasi idilliaca. Ma ogni tanto negli occhi di quel padre tenero e premuroso, che fa a Danny anche da mamma, si accende un luccichio sospetto: in quel momento ...

Continua a leggere
Il grande ascensore di cristallo

Il grande ascensore di cristallo

Roald Dahl

«Dahl possiede il rarissimo dono di far scomparire tutto il mondo che sta intorno al lettore».Goffredo Fofi«Maestro della short story, a lungo considerato solo uno scrittore per ragazzi... iperbolico, beffardo, divertente, la sua massima virtù è dinamica, è la velocità. Ci si accorge di come ...

Continua a leggere
LA MAGICA MEDICINA

LA MAGICA MEDICINA

Roald Dahl

George ha una nonna egoista, prepotente e insopportabile, che lo disgusta raccontandogli come sono buoni da mangiare bruchi, lombrichi e soprattutto scarafaggi, che scrocchiano così bene sotto i denti, e lo spaventa lasciandogli credere che lei possa essere una strega. Cosa può fare allora il ...

Continua a leggere