Salani © 2000 - 2017

Giovanna d'Arco, la ragazza dal vestito rosso

Teresa Buongiorno

Condividi
Giovanna d'Arco, la ragazza dal vestito rosso
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788862560375
Pagine
201
Formato
Brossura
14,00 € Acquista

Un personaggio leggendario, immortalato in un'immagine dorata. Ma sotto la polvere del tempo e lo scintillio dell'armatura si nasconde una ragazza vivace e generosa, ardita e visionaria, impegnata a liberare la propria terra dalle guerre fratricide. In questo romanzo la Pulzella vive di nuovo, e non è una metafora. Corre voce che sia scampata al rogo e abbia cercato di riprendere il proprio posto accanto al sovrano che l'aveva dimenticata. Molti sostengono che si tratti soltanto di fantasie. E se non fosse così? Se lei fosse davvero ricomparsa, costretta a confrontarsi con il proprio mito? Teresa Buongiorno non ha resistito alla tentazione di figurarsi la storia di una donna che, senza tradire la propria coscienza o la propria fede, deve misurarsi con qualcosa di più faticoso di una parata eroica, la quotidianità, morendo prima che le sia resa giustizia. Età di lettura: da 9 anni.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788862560375
Pagine
201
Formato
Brossura
14,00 € Acquista
Condividi

Dello stesso autore

Vacanze pericolose

Vacanze pericolose

Teresa Buongiorno

UNA DELLE AUTRICI ITALIANE PIÙ AMATE IL ROMANZO DI FORMAZIONE DI UNA RAGAZZA DEGLI ANNI CINQUANTA CHE PARLA AI GIOVANI LETTORI DI OGGI «Capimmo in quel momento che la Francia era il regno della trasgressione, dei diritti infiniti, della libertà d’essere se stessi, ...

Continua a leggere
Camelot

Camelot

Teresa Buongiorno

Molte voci corrono attorno alla Tavola Rotonda del Castello di Camelot, che un antico manoscritto passato di mano in mano riferisce e illustra districandosi tra mito e storia, leggende, fatti, poesia e ideali. Eppure a quel tempo e in quel paese era vietato mettere nero ...

Continua a leggere
Il vento soffia nella foresta

Il vento soffia nella foresta

Teresa Buongiorno

Siamo nel 792 dopo Cristo, Carlo Magno non è ancora imperatore, la Francia ancora non esiste, Roma è una città di ventimila abitanti e Parigi un borgo sull'isola della Senna. Il suo parco, oggi chiamato Bois de Boulogne, è una foresta sconfinata. Ed è ai ...

Continua a leggere