Salani © 2000 - 2017

Il tristo mietitore

Terry Pratchett

Condividi
Il tristo mietitore
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Narrativa fantastica
Ean
9788884519672
Pagine
280
Formato
Brossura

Si dice che al mondo niente sia inevitabile, tranne la morte e le tasse. Ma questo forse prima che Morte venisse licenziato in tronco. L'ultima cosa di cui un universo può aver bisogno è di un Tristo Mietitore disoccupato, ma ora Morte può finalmente cercare più verdi pascoli dove usare la sua falce in modo inedito? Alcuni buoni motivi per leggere questo libro: * Terry Pratchett è uno degli scrittori più letti del mondo * È stato votato secondo più grande scrittore vivente del Regno Unito dopo J.K. Rowling * Tutti i suoi libri sono bestseller, con oltre 50 milioni di copie vendute

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Narrativa fantastica
Ean
9788884519672
Pagine
280
Formato
Brossura
Sito web
Condividi
Altre edizioni
Il tristo mietitore
Formato
ebook
Prezzo
8,99 €
Il tristo mietitore
Formato
ebook
Prezzo
8,99 €

Dello stesso autore

A me le guardie!

A me le guardie!

Terry Pratchett

Questa storia si svolge a Mondo Disco, che è piatto e vago nello spazio, sorretto da quattro elefanti che poggiano sul guscio di una tartaruga gigante. E in particolare ad Ankh-Morpork, la sua città più grande. Il supremo grande maestro, capo della Setta Segreta dei ...

Continua a leggere
Il piccolo popolo dei grandi magazzini

Il piccolo popolo dei grandi magazzini

Terry Pratchett

«Il grande Terry Pratchett, dall’umorismo metafisico, creatore di mondi paralleli vivaci e pieni di energia, dal satirico genio multiforme, che scrive frasi straordinarie».New York Times«Sono giunto alla conclusione che leggere Terry Pratchett sia la cosa più divertente che si può fare vestiti».Starburst«Per l’indescrivibile follia dei ...

Continua a leggere
Sorellanza stregonesca

Sorellanza stregonesca

Terry Pratchett

«Il vento ululava. I lampi pugnalavano la terra a casaccio come inefficienti assassini. Il tuono rombava e rimbombava attraverso le oscure colline sferzate dalla pioggia. La notte era nera quanto le viscere di un gatto. Era il genere di notte, potete crederci, in cui gli ...

Continua a leggere