Salani © 2000 - 2017

Il venditore di cappelli

Elda Lanza

Condividi
Il venditore di cappelli
Dettagli
Collana
ROMANZI SALANI
Genere
Narrativa generale
Ean
9788867157846
Pagine
416
Formato
Brossura fresata con alette

"Una busta che non contiene nulla. Un venditore di cappelli sparito. Un cadavere sfigurato e irriconoscibile. E una donna che turba e irretisce chiunque, Max Gilardi compreso. Un caso che l'affascinante avvocato napoletano dovrà affrontare con la consueta audacia umana e intellettuale. «Un’ardita ottantottenne, dalla personalità versatile e con un formidabile vigore. Complimenti, signora Elda» — la Repubblica «Avventure scritte molto bene, con grande freschezza… Spero che qualche produttore tv compri presto i diritti: i libri sono praticamente sceneggiature già pronte per fiction gialle divertenti e umane» — La Stampa «È stata il volto degli anni eroici della tv di Stato, vissuti con garbo ed eleganza. Oggi quasi novantenne ha successo con thriller mozzafiato. Ma non ha messo via ironia e ricordi» — Famiglia Cristiana"

Dettagli
Collana
ROMANZI SALANI
Genere
Narrativa generale
Ean
9788867157846
Pagine
416
Formato
Brossura fresata con alette
Sito web
Condividi
Altre edizioni
IL VENDITORE DI CAPPELLI (IL)
Formato
Brossura
Prezzo
9,90 €

Dello stesso autore

La ragazza senza nome

La ragazza senza nome

Elda Lanza

Nella roggia di Sanpietro c’è un cadavere. Il corpo di una giovane donna è riverso nel canalone; nessuno sa chi sia, nessuno ne ha denunciato la scomparsa. L’ultima persona ad averla vista viva è Beatrice Longoni, che l’ha accolta in casa propria durante una notte ...

Continua a leggere
Il caso Agresti

Il caso Agresti

Elda Lanza

Le gemelle Agresti, in arte Alisja e Irina, sono state due ballerine famose per le loro esibizioni televisive e per la loro straordinaria somiglianza: una sola la differenza, il colore dei capelli. Già da qualche anno la loro fama si sta offuscando, quando una delle ...

Continua a leggere
Quasi un uomo

Quasi un uomo

Elda Lanza

Lui è intelligente, brillante, ambizioso. È il migliore, e ne è consapevole. Il suo grande progetto è portare la pubblicità italiana del dopoguerra ai livelli di quella americana, più matura professionalmente, più credibile e redditizia. Lei invece ha un sogno, l’America; e sposare quell’uomo e seguirlo oltreoceano le ...

Continua a leggere