Salani © 2000 - 2017

La funesta finestra

Lemony Snicket

Condividi
La funesta finestra
Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Narrativa fantastica, Bambini, Ragazzi
Ean
9788862562584
Pagine
195
Formato
Cartonato con sovraccoperta

In questo terzo orribile episodio fin dall'inizio capiamo come andrà a finire. Immaginate di abitare presso una vecchia zia fissata con la grammatica che vi propina cene disgustose e vive in una casa diroccata a picco su un lago infestato di mignatte feroci... Bello vero? Età di lettura: da 9 anni.

Dettagli
Collana
UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI
Genere
Narrativa fantastica, Bambini, Ragazzi
Ean
9788862562584
Pagine
195
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Sito web
Condividi
Altre edizioni
La funesta finestra
Formato
Brossura
Prezzo
9,90 €
La funesta finestra
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
12,00 €
La funesta finestra
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
8,00 €

Dello stesso autore

L'atroce accademia

L'atroce accademia

Lemony Snicket

In questo quinto spaventoso episodio Violet, Klaus e Sunny vanno a scuola. Una scuola speciale, dove alle normali noie di tutte le scuole si aggiungono punizioni severissime, granchi poco simpatici e il famigerato programma di allenamento "CRAMPO". Volete iscrivervi anche voi? Età di lettura: da 9 anni.

Continua a leggere
Un infausto inizio. Una serie di sfortunati eventi 1

Un infausto inizio. Una serie di sfortunati eventi 1

Lemony Snicket

UN VERGOGNOSO SUCCESSO DI VENDITE, UNA DISASTROSA EPIDEMIA DI LETTORI, UNA SERIE DA EVITARE SE CERCATE IL LIETO FINE! In questo primo tremendo episodio i fratelli Baudelaire diventano subito tre orfani, incontrano l’individuo più viscido e malvagio del mondo, rischiano di perdere tutta l’eredità ...

Continua a leggere
Chi sarà mai a quest'ora?

Chi sarà mai a quest'ora?

Lemony Snicket

"In una città fantasma, solo e lontano da amici e parenti, il giovane Lemony Snicket inizia il suo apprendistato in una misteriosa organizzazione che nessuno conosce. Fa domande che non avrebbe nemmeno dovuto pensare. Ha scritto un racconto dei fatti in 4 volumi che non avrebbero dovuto essere pubblicati. Questo è il primo."

Continua a leggere