Salani © 2000 - 2017

Vacanze all'Isola dei gabbiani

Astrid Lindgren

Condividi
Vacanze all'Isola dei gabbiani
Dettagli
Collana
GL'ISTRICI LINDGREN
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788831003766
Pagine
264
Formato
Cartonato con plancia incollata

Un padre svagato, quattro figli pieni di personalità, gli abitanti dell’isola, tanti animali – cani, foche, conigli, pecore – avventure col cielo sereno e con la tempesta: un mondo reale e nello stesso tempo magico, come il villaggio dei pescatori che si rispecchia, capovolto, nel mare limpido e che diventa per Melina un villaggio acquatico abitato dalle sirene. 
Dall'autrice di Pippi Calzelunghe, le peripezie di una famiglia in vacanza nell'isola più lontana dell'arcipelago svedese, immersa nei colori e nei profumi dell'estate.

Dettagli
Collana
GL'ISTRICI LINDGREN
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788831003766
Pagine
264
Formato
Cartonato con plancia incollata
Sito web
Condividi
Altre edizioni
Vacanze all'Isola dei gabbiani
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
9,90 €
Vacanze all'isola dei gabbiani
Formato
Rilegato
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

Martina di Poggio di Giugno

Martina di Poggio di Giugno

Astrid Lindgren

Martina abita a Poggio di Giugno con la mamma, il papà, la sorellina Lisa nella casa rossa in riva al fiume. Vivace e piena di idee, un po' maldestra, Martina ha tutte le caratteristiche dei bambini cresciuti in un ambiente rurale, ma ha anche un ...

Continua a leggere
Pippi Calzelunghe

Pippi Calzelunghe

Astrid Lindgren

«Un tempo avevo paura di rimanere in casa da sola, ma ora non più, perché Pippi è con me» ha scritto ad Astrid Lindgren una bambina giapponese. Pippi Calzelunghe è infatti un libro conosciuto in tutto il mondo e tradotto in 65 lingue, di cui ...

Continua a leggere
KARLSSON SUL TETTO

KARLSSON SUL TETTO

Astrid Lindgren

A volte è un po' triste essere Fratellino, il più piccolo della famiglia. Per fortuna c'è Karlsson, che abita in una casetta sul tetto. Karlsson ha un'elica sulla schiena e può volare fino alla finestra di Fratellino, e Fratellino lo saluta, così nessuno dei due ...

Continua a leggere