Salani © 2000 - 2017

Il passaggio dell'orso

Giuseppe Festa

Condividi
Il passaggio dell'orso
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788869185250
Formato
Cartonato con plancia incollata
10,00 € Acquista

«Un racconto bellissimo di orsi e di uomini. I sentimenti, le paure, le fragilità ma anche il coraggio, la voglia di vivere e la generosità di esseri così diversi, eppure così simili. Un romanzo che celebra la natura e gli animali, senza venir meno al rispetto per gli uomini».
Dacia Maraini

«Un inchino alla Natura, alla sua Bellezza, alla sua Fragilità… Un atto d’amore guidato da un profondo rispetto che dovrebbe guidare la nostra vita, prima di tutto».
Licia Colò

“La tana era fredda e sapeva d’inverno. Una debole luce filtrò attraverso l’unica fenditura ancora libera dalla neve. Koti riposava distesa su un fianco. Le doglie erano cominciate qualche ora prima, mentre il sole di gennaio affondava in una soffice coltre di nuvole come un frutto in un campo arato. Era il suo primo parto. Ma l’orsa, guidata da un misterioso istinto, aveva già preparato con cura un accogliente giaciglio d’erba e foglie secche. Non per lei: per il suo piccolo. Si era sdraiata accanto a quel morbido nido subito dopo le prime contrazioni. Fuori, i fiocchi turbinavano tra i rami di faggio, sommergendo ogni cosa in una palude di candore. Le vette della Camosciara, alle cui pendici si nascondeva la tana dell’orsa, erano già tutte ammantate di bianco. La bufera di neve più impetuosa degli ultimi anni, sulle montagne abruzzesi”.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Ragazzi
Ean
9788869185250
Formato
Cartonato con plancia incollata
10,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
IL PASSAGGIO DELL'ORSO
Formato
Brossura
Prezzo
9,00 €
Il passaggio dell'orso
Formato
Brossura fresata con alette
Prezzo
14,90 €

Dello stesso autore

La luna è dei lupi

La luna è dei lupi

Giuseppe Festa

Ruscelli dipinti d’argento dalla luna, nastri di profumi colorati tesi sui prati, sagome di cervi come macchie di buio su una tela d’ombra. E un’oscura minaccia oltre il confine. Questo è il mondo di Rio, un lupo dei Monti Sibillini. A lui è affidata la ...

Continua a leggere
L'ombra del gattopardo

L'ombra del gattopardo

Giuseppe Festa

Una creatura misteriosa si aggira nel cuore degli Appennini. Antichi racconti narrano di un felino che da sempre abita le foreste più impenetrabili, un animale leggendario chiamato ‘gattopardo’. Nel Parco Nazionale d’Abruzzo le tracce si moltiplicano: animali uccisi, orme, un mantello maculato tra le ombre ...

Continua a leggere
Cento passi per volare

Cento passi per volare

Giuseppe Festa

Lucio ha quattordici anni e da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna, dove va spesso con Bea, la zia che adora, quella della sciarpa di seta, perché ...

Continua a leggere