Salani © 2000 - 2017

Non c'è campo

Anne Fine

Condividi
Non c'è campo
Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Letteratura, Ragazzi
Ean
9788884519559
Formato
Brossura
9,00 € Acquista

Quando telefonano alla madre di Stol per avvertirla dell'incidente accaduto a suo figlio, lei - eccentrica stilista in Nicaragua per un servizio fotografico - risulta irraggiungibile. Il cellulare non prende, non c'è campo. Ma non c'è mai stato "campo" fra Stol e la sua famiglia. Questo vuoto di comunicazione spinge Stol a osare azioni temerarie, a perdere il senso del limite. Eppure Stol ha una personalità straordinariamente creativa, anticonvenzionale, polemica, capace di grandi felicità e illusioni, come ci appare nel racconto che il suo amico Ian scrive su di lui. Ian, riflessivo di natura, possiede la forza e la chiarezza della propria normalità; ricostruendo la vita di Stol, cerca di offrigli uno specchio veritiero in cui imparare a conoscere se stesso, ad aprire il "campo" tra la mente e il corpo. E insieme ad attivare un rapporto con gli altri e a non aver paura della libertà di parola, di pensiero, di immaginazione. Età di lettura: da 12 anni.

Dettagli
Collana
FUORI COLLANA
Genere
Letteratura, Ragazzi
Ean
9788884519559
Formato
Brossura
9,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
Non c'è campo
Formato
Brossura
Prezzo
11,00 €

Dello stesso autore

Quell'arpia di mia sorella

Quell'arpia di mia sorella

Anne Fine

Casa nostra è un campo di battaglia, in un certo senso. O almeno è quello che dice la mamma. Lei sostiene che da quando Estelle si è trasformata da un giorno all'altro in una strega urlante, casa nostra è diventata l'inferno in terra. A volte ...

Continua a leggere
Bambini di farina

Bambini di farina

Anne Fine

In una scuola inglese, in una classe di studenti irrecuperabili, i ragazzi vengono coinvolti in una sorta di esperimento scientifico che consiste nel ricevere un sacco di farina di tre chili - il peso di un bambino neonato - e accudirlo per tre settimane, stando ...

Continua a leggere
Più si è, meglio è

Più si è, meglio è

Anne Fine

Le mega-adunate di famiglia arrivano una sola volta l'anno? Meno male! Ospitare uno sciame di parenti incontenibili e completamente diversi tra loro per età, vedute, nevrosi e resistenza agli (innumerevoli) incidenti domestici sembra possibile solo a Natale, quando si dovrebbe essere tutti più buoni... ma ...

Continua a leggere