Salani © 2000 - 2017

GRANDE ASCENSORE DI CRISTALLO

Roald Dahl

Condividi
GRANDE ASCENSORE DI CRISTALLO
Dettagli
Collana
DAHL100
Genere
Ragazzi
Ean
9788869188718
Pagine
192
Formato
Cartonato con plancia incollata
12,00 € Acquista

Il Grande Ascensore di Cristallo è il seguito della Fabbrica i cioccolato, ma anche un incredibile romanzo di fantascienza a sé stante, scatenato e sarcastico: campagne pubblicitarie che sorgono intorno ai viaggi interplanetari, Presidenti infantili devoti alla loro Tata e Alberghi Spaziali infestati da malefiche uova, i Cnidi Vermicolosi. E per ogni circostanza il signor Wonka, proprietario della fabbrica, ha una trovata, una battuta, una stupefacente soluzione: un po’ prestigiatore, un po’ clown, un po’ filosofo.

Dettagli
Collana
DAHL100
Genere
Ragazzi
Ean
9788869188718
Pagine
192
Formato
Cartonato con plancia incollata
12,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
Il grande ascensore di cristallo
Prezzo
12,90 €
IL GRANDE ASCENSORE DI CRISTALLO
Formato
Brossura
Prezzo
5,00 €
Il grande ascensore di cristallo
Formato
ebook
Prezzo
5,99 €
Il grande ascensore di cristallo
Formato
Rilegato
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

In solitario

In solitario

Roald Dahl

Nella seconda parte del percorso autobiografico cominciato con "Boy", troviamo Dahl ardito pilota, sempre pronto a cogliere i lati curiosi dell'esistenza, dei personaggi, delle situazioni. Passa dinoccolato tra un'esplosione e un'altra, da una missione pericolosa a un'altra, senza retorica, senza odio. Durante tutto questo periodo, ...

Continua a leggere
L'affondamentale libro degli sticker del GGG. Ediz. a colori

L'affondamentale libro degli sticker del GGG. Ediz. a colori

Roald Dahl

Guida il GGG attraverso il labirinto invorticato verso il Paese dei Giganti! Inventa i tuoi giochi di parole! Aiuta Sofia a evitare il furioso Inghiotticicciaviva.

Continua a leggere
Matilde -EDIZIONE ANNIVERSARIO

Matilde -EDIZIONE ANNIVERSARIO

Roald Dahl

Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l’intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli ...

Continua a leggere