Salani © 2000 - 2017

Il grande ascensore di cristallo

Roald Dahl

Condividi
Il grande ascensore di cristallo
Dettagli
Collana
GLI ISTRICI D'ORO
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788884516527
Pagine
159
Formato
Rilegato
12,00 € Acquista

Il grande ascensore di cristallo è il seguito della Fabbrica di cioccolato, ma anche un incredibile romanzo di fantascienza a sé stante, scatenato e sarcastico. Una presa in giro delle campagne pubblicitarie che sorgono intorno ai viaggi interplanetari, con Presidenti infantili devoti alla loro Tata e Alberghi Spaziali infestati da malefiche uova: i Cnidi Vermicolosi. E per ogni circostanza il signor Wonka, proprietario della fabbrica, ha una trovata, una battuta, una stupefacente soluzione: un po' prestigiatore, un po' clown, un po' filosofo. Età di lettura: da 8 anni.

Dettagli
Collana
GLI ISTRICI D'ORO
Genere
Bambini, Ragazzi
Ean
9788884516527
Pagine
159
Formato
Rilegato
12,00 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
GRANDE ASCENSORE DI CRISTALLO
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

Un gioco da ragazzi e altre storie

Un gioco da ragazzi e altre storie

Roald Dahl

Nella biografia di Roald Dahl che ha accompagnato i suoi indimenticabili romanzi negl’Istrici si dice: «Roald Dahl era altissimo, quasi un gigante: i suoi genitori venivano dalla Norvegia, la patria dei giganti e degli gnomi». E in effetti Dahl era gigantesco ...

Continua a leggere
Furbo, il signor Volpe

Furbo, il signor Volpe

Roald Dahl

Il povero Signor Volpe e la sua famiglia rischiano di morire di fame: fuori dalla tana infatti li attendono fucili spianati e ruspe rombanti. Come fa allora quel furbo del Signor Volpe a organizzare un banchetto succulento per Volpi, Tassi, Conigli, Talpe e Donnole? E ...

Continua a leggere
BAMBINI CAMPIONI DEL MONDO

BAMBINI CAMPIONI DEL MONDO

Roald Dahl

In un unico libro quattro capolavori di un gigante della letteratura per ragazzi. "Il vero Andersen del Novecento" Corriere della Sera "Dahl non solo non spaventa i bambini, ma li vaccina contro la paura col suo sarcasmo e la sua ironia, presentandoci ...

Continua a leggere