Salani © 2000 - 2017

Il libro delle storie di fantasmi

Roald Dahl

Condividi
Il libro delle storie di fantasmi
Dettagli
Collana
BIBLIOTECA ECONOMICA SALANI
Genere
Narrativa fantastica, Ragazzi, Narrativa generale
Ean
9788867151394
Pagine
275
Formato
Brossura
9,90 € Acquista

"E' un fatto singolare" osserva roald Dahl, "ma nelle grandi storie di fantasmi il fantasma non c'è. O, se non altro, non si vede. Si vede però il risultato delle sue azioni. Ogni tanto poteteavvertire un fruscio alle vostre spalle, o intravedere tracce fugaci della sua presenza..." E infatti elusivi e imprevedibili sono i fantasmi tratteggiati dagli autori dei quattordici racconti scelti e qui riuniti da Dahl con mano maestra.


"Le storie di spettri devono essere spettrali. Devono far rabbrividire il lettore e turbare i bambini."
Roald Dahl

Dettagli
Collana
BIBLIOTECA ECONOMICA SALANI
Genere
Narrativa fantastica, Ragazzi, Narrativa generale
Ean
9788867151394
Pagine
275
Formato
Brossura
9,90 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
IL LIBRO DELLE STORIE DEI FANTASMI
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
12,90 €
Il libro delle storie di fantasmi
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
14,00 €

Dello stesso autore

MINIPIN

MINIPIN

Roald Dahl

Attenti attenti al bosco stregato: tanti ci entrano e nessuno è tornato. Questo è il bosco dove il Piccolo Bill vuole tanto andare, ma la sua mamma gli dice che ci sono i Policorni, gli Sfarabocchi, i Cnidi Vermicolosi e i Sarcopedonti: è ...

Continua a leggere
BOY

BOY

Roald Dahl

Dahl fu un bambino buono, attaccatissimo alla sua mamma, cui scrisse una lettera alla settimana. Fu un bambino ingenuo e credulone, sia quando gli raccontarono che la liquirizia era fatta di sangue di topo pressato che quando gli dissero che ci si poteva ammalare di ...

Continua a leggere
Il GGG

Il GGG

Roald Dahl

Sofia non sta sognando quando vede oltre la finestra la sagoma di un gigante avvolto in un lungo mantello nero. È l’Ora delle Ombre e una mano enorme la strappa dal letto e la trasporta nel Paese dei Giganti. Come la mangeranno, cruda, bollita o ...

Continua a leggere