Salani © 2000 - 2017

Le streghe

Roald Dahl

Condividi
Le streghe
Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI
Genere
Ragazzi
Ean
9788862569361

Un racconto inquietante che vi farà sapere chi sono le vere streghe. Non quelle delle fiabe, sempre scarmigliate e a cavallo di una scopa, ma quelle elegantissime, somiglianti a certe signore che probabilmente già conoscete. Come fare a individuarle? Bisogna stare attenti a chi porta sempre i guanti, a chi si gratta la testa, a chi si toglie le scarpe a punta sotto il tavolo e a chi ha dei denti azzurrini, perché tutto ciò serve a nascondere gli artigli, i crani calvi, i piedi quadrati, la saliva blu mirtillo: tutti i segni distintivi delle vere streghe. Sapendo questo potete evitare di venir trasformarti in topi.
3 Cd, versione integrale, letto da Bruno Alessandro.

Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI
Genere
Ragazzi
Ean
9788862569361
Sito web
Condividi
Altre edizioni
Le streghe
Formato
Cartonato con sovraccoperta
Prezzo
12,90 €
Le streghe
Prezzo
11,99 €
LE STREGHE
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
12,00 €
Le streghe
Formato
Rilegato
Prezzo
12,00 €

Dello stesso autore

BAMBINI CAMPIONI DEL MONDO

BAMBINI CAMPIONI DEL MONDO

Roald Dahl

In un unico libro quattro capolavori di un gigante della letteratura per ragazzi. "Il vero Andersen del Novecento" Corriere della Sera "Dahl non solo non spaventa i bambini, ma li vaccina contro la paura col suo sarcasmo e la sua ironia, presentandoci ...

Continua a leggere
Il vicario, cari voi

Il vicario, cari voi

Roald Dahl

Il vicario Robert Ettes ha una strana peculiarità: senza accorgersene a volte pronuncia le frasi al contrario, e altre mescola le lettere delle parole formandone di nuove con un significato tutto diverso, con grande stupore (e a volte indignazione) dei suoi parrocchiani. Come trovare una ...

Continua a leggere
La magica medicina

La magica medicina

Roald Dahl

George ha una nonna insopportabile, che lo disgusta raccontandogli come sono buoni da mangiare vermi e scarafaggi, che scrocchiano così bene sotto i denti. Cosa può fare allora il povero George, se non preparare una magica medicina che le cambi un po' il carattere, mescolando ...

Continua a leggere