Salani © 2000 - 2017

Gli sporcelli

Roald Dahl

Condividi
Gli sporcelli
Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI
Genere
Bambini
Ean
9788862565523
15,80 € Acquista

Gli Sporcelli hanno un'indole malvagia e fanno scherzi orribili: come quando la signora Sporcelli mise il suo occhio di vetro nel boccale di birra del marito, per fargli sapere che lo teneva sempre sotto controllo! Fortunatamente, gli Sporcelli non sono inesauribili nelle loro trovate, e alla fine, sia pure in modo del tutto involontario, rimangono vittime della loro stessa cattiveria. Di loro non rimarranno che due fagotti di stracci e quattro vecchie e sporche ciabatte. La storia è qui raccontata da un attore, Fabrizio De Giovanni, con una lunga esperienza nel campo della creazione di audiocassette per bambini. Età di lettura: da 7 anni.

Dettagli
Collana
AUDIOLIBRI
Genere
Bambini
Ean
9788862565523
15,80 € Acquista
Condividi
Altre edizioni
GLI SPORCELLI
Formato
Cartonato con plancia incollata
Prezzo
10,00 €
Gli sporcelli
Formato
Rilegato
Prezzo
10,00 €

Dello stesso autore

Il dito magico

Il dito magico

Roald Dahl

Cosa potrebbe fare una bambina se avesse un dito magico? Lo userebbe contro chi spara agli animali? Trasformerebbe i cacciatori in mostri? O farebbe crescere alla maestra dei lunghi baffi? È proprio quello che fa la bambina di questo libro. Età di lettura: da 8 anni.

Continua a leggere
Io, la giraffa e il pellicano

Io, la giraffa e il pellicano

Roald Dahl

Noi ti laviamo la finestra finché non viene tutta lustra e brilla come il mare da lontano! Siamo veloci ed educati, veniamo appena siam chiamati, io la Giraffa e il Pellicano!. Sono i famosi Lavavetri Senza Scala che finiranno felici nella residenza Riverenza, nutriti a ...

Continua a leggere
IN SOLITARIO

IN SOLITARIO

Roald Dahl

Nella seconda parte del percorso autobiografico cominciato con Boy, troviamo Dahl ardito pilota, sempre pronto a cogliere i lati curiosi dell’esistenza, dei personaggi, delle situazioni. Passa dinoccolato tra un’esplosione e un’altra, da una missione pericolosa a un’altra, senza retorica, senza odio. Durante tutto questo periodo, ...

Continua a leggere